Chi è Elisabetta, la moglie di Bugo diplomatica e madre di suo figlio

Bugo è tra i concorrenti del Festival di Sanremo 2021, tornato all’Ariston da solista dopo quanto accaduto con Morgan lo scorso anno, che costò ai due la squalifica dalla kermesse canora. La vita privata del cantautore non mai stata sotto i riflettori. Il cantautore è spostato con Elisabetta, di professione diplomatica. Il matrimonio è stato celebrato nel 2011 a Nuova Dehli e i due hanno avuto un figlio. L’intera famiglia, formatasi in India, oggi vive serenamente a Milano dopo aver viaggiato molto in giro per il mondo.

Chi è Elisabetta, la moglie di Bugo

Elisabetta, come già detto, è una diplomatica. Di lei si conosce poco in quanto è sempre stata lontana dai riflettori e dal mondo dello spettacolo. Del resto, anche Bugo ha sempre vissuto la sua vita privata lontano dal gossip e poco si è esposto nelle interviste o durante le ospitate tv rispetto i discorsi sulla moglie Elisabetta e il figlio. L’unico modo che ha sempre avuto per parlare di loro sono le canzoni che scrive, in particolare per Elisabetta nella sua discografia c’è il brano “I miei occhi vedono”, in riferimento al fatto che gli occhi di sua moglie gli fanno da filtro sulle bellezze del mondo. Sappiamo che Elisabetta è una diplomatica e il suo lavoro l’ha portata in giro per il mondo. Nel 2010, anno in cui i due si erano appena conosciuti, ha ricevuto un’allettante proposta di lavoro in India e Bugo ha deciso di seguirla.

Il matrimonio in India e la nascita del primo figlio

Proprio l’India è stata il primo luogo in cui Bugo e la moglie Elisabetta hanno iniziato la loro storia: nel 2011, è stata lo scenario del loro matrimonio e, nel 2014, della nascita del loro primogenito. Nel 2016 sono tornati a Milano e si sono nuovamente stabiliti in Italia, con grande felicità del cantautore, che dichiarò: “Tornato dall’India a Milano mi sono reso conto di quanto siamo fortunati in Italia, e se ci sono problemi dobbiamo prima di tutto cambiare noi stessi, smettere di attaccarci”.

Il testo della canzone dedicata a sua moglie

Tu che già possiedi in terra

Quello che spero di trovare in cielo

Tu che dici che non sai amare

Tu che sei come seiChi sta urlando

Chi sta urlando

Perché sentirsi giù

Ora che la finestra è aperta

Sia lodato chi ti ha inventatoOra i miei occhi vedono perché vedono te

Ora i miei occhi vedono perché vedono te

Ora i miei occhi vedonoTu che ti senti un deserto

Sabbia sotto il sole cocente

Tu che non sai cosa fare

Tu che sei con meChi sta urlando

Mentre noi stiamo parlando

Chi sta urlando

Perché sentirsi giù

Ora che la finestra è aperta

Sia lodato chi ti ha inventatoOra i miei occhi vedono perché vedono te

Ora i miei occhi vedono perché vedono te

Ora i miei occhi vedono perché vedono te

Ora i miei occhi vedono perché vedono te

Ora i miei occhi vedono perché vedono te…

Related Posts