addio-a-lucio,-infermiere-morto-di-coronavirus-aveva-solo-52-anni.

Non ce l’ha fatta Lucio Fulgione, Infermiere di 52 anni, deceduto per Covid-19. La professione infermieristica di nuovo in lutto.

Era originario di Eboli ed era iscritto all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Salerno. Lucio Fulgione, 52 anni, non ce l’ha fatto, è stato ucciso dal Coronavirus.

Le sue condizioni cliniche erano precipitate nell’ultimo periodo. Complicanze polmonari lo hanno condotto dritto verso il decesso. Il Coronavirus ha avuto il sopravvento su di lui.

La notizia del decesso di Lucio, Infermiere di Rianimazione, si è diffusa rapidamente e ha tinto di nero le vacanze natalizie nella sua Eboli.

A lutto anche l’OPI di Salerno, come noto capitanata da Cosimo Cicia, che si è stretto si è detto incredulo per quanto accaduto e si è stretto attorno alla famiglia, ai colleghi e agli amici che l’hanno conosciuto e amato durante la vita.

Buon viaggio Lucio.

Leggi anche:

Coronavirus. Tutti gli Infermieri morti per Covid-19. Oltre 28.000 contagiati sul lavoro.

Leave a Reply