zelensky-in-volo-verso-gli-stati-uniti.-oggi-parlera-con-biden-e-al-congresso-per-chiedere-piu-armi-agli-usa

Volodymyr Zelensky è in volo per gli Stati Uniti. Il presidente dell’Ucraina è partito stanotte verso Washington, dove incontrerà Joe Biden oggi, mercoledì 21 dicembre. È in programma anche un messaggio al Congresso. E si parla anche di un intervento all’Onu. Si tratta della prima visita alla Casa Bianca da quando è iniziato il conflitto a febbraio. Il primo annuncio è arrivato ieri dalla Cnn. A confermare indirettamente l’indiscrezione della Cnn, è stata la comunicazione con cui Nancy Pelosi, speaker uscente della Camera dei Rappresentanti, ha invitato tutti i deputati a essere fisicamente presenti alla seduta dell’Aula, che sarà incentrata sul sostegno alla democrazia.


nancy pelosi zelensky
La comunicazione con cui Nancy Pelosi invita tutti i membri della Camera dei Rappresentanti a essere presenti alla seduta di mercoledì 21 dicembre

Perché Zelensky va a Washington

L’incontro sarebbe dovuto rimanere strettamente segreto per motivi di sicurezza. Secondo il sito Axios, il leader ucraino interverrà al Congresso Usa per ringraziare dei miliardi di aiuti ricevuti ma anche per chiedere nuovi fondi e altre armi. La Casa Bianca avrebbe preferito non commentare la notizia. Il New York Times cita quattro rappresentanti dell’amministrazione americana che, anonimamente, hanno manifestato preoccupazione riguardo le misure di sicurezza legate a un evento del genere. Obiettivo della visita è chiedere un altro massiccio piano di aiuti militari per sostenere lo scontro con la Russia in vista dell’inverno, periodo che potrebbe risultare decisivo per le sorti del conflitto con la Russia. Gli Stati Uniti si apprestano ad annunciare oggi un nuovo pacchetto di armi da 1,8 miliardi di dollari che per la prima volta includerà i missili Patriot e “bombe intelligenti”.


Continua a leggere su Open

Leggi anche:

Leave a Reply