Veronica Pivetti e la sua malattia: “Un incubo per i primi tre anni”

Veronica Pivetta depressione - Solonotizie24
Veronica Pivetta depressione – Solonotizie24

Veronica Pivetti ha deciso di rompere il silenzio e parlare della depressione che ha dovuto affrontare in passato, un periodo nero durante il quale ha dovuto affrontare un percorso complicato di ripresa. Ecco le dichiarazioni dell’attrice

Nel corso della sua carriera Veronica Pivetti si è sempre mostrata ai fan piena di energia positiva, e un sorriso sbagliante capace di celare il periodo difficile che ha vissuto per via della depressione derivante da un problema di salute nato in concomitanza.

L’attrice ha deciso di aprire il suo cuore al Silvia Toffanin nel corso di una lunga intervista rilasciata a Verissimo, durante la quale ha spiegato cos’è successo nel corso della sua vita in un momento clou della sua carriera.

Veronica Pivetta depressione - Solonotizie24
Veronica Pivetta depressione – Solonotizie24

La depressione di Veronica Pivetti

Veronica Pivetti, dunque, ha avuto modo di spiegare come all’età di 35 anni mentre si trovava sul set della serie Il Maresciallo Rocca ha cominciato a notare su sé stessa i primi sintomi di una possibile depressione, arrivati insieme a dei problemi derivati dalla tiroide.

L’attrice, ospite di Verissimo, ha raccontato Silvia Toffanin la decisione di affidarsi alle cure di uno specialista e affrontare in modo determinato ciò che le stava succedendo: “Ho avuto problemi alla tiroide, curati molto male, questa cosa mi ha scatenato una depressione chimica”. Sulle cure, inoltre, ha poi dichiarato: “È stato un percorso lungo, ho fatto analisi, sono andata dallo psichiatra, ho preso psicofarmaci. Quando ho trovato il farmaco giusto nella dose giusta, mi ha molto aiutato. È stato un percorso complicato. Poi mi sono messa a posto con la tiroide e sono rinata. I primi tre anni sono stati un incubo”.

Veronica Pivetta depressione - Solonotizie24
Veronica Pivetta depressione – Solonotizie24

“Tanto se mi tirano sotto…”

Veronica Pivetti ha vissuto davvero al limite della sofferenza e una depressione che non le lasciava assolutamente tregua. L’ancora di salvezza è arrivata grazie al lavoro e lo staff presente sul set che, in quegli anni, le ha dato la forza di reagire con nuovi stimoli.

Il racconto dell’attrice, non a caso, continua poi con le emozioni provate in quegli anni sul set de Il Maresciallo Rocca, al fianco di Gigi Proietti: “Ho passato 3 anni a piangere. La truccatrice mi riappiccicava le ciglia finte e mi truccava quando piangevo. Il lavoro mi ha salvato, mi ha dato l’obbligo di alzarmi dal letto, di curarmi. Non avevo voglia di lavarmi, di curarmi. Ho avuto un periodo estremamente pesante e doloroso”. Inoltre: “Quando ti rompi dentro devi rimetterti a posto”.

LEGGI ANCHE -> Jo Squillo, avete mai visto la gemella (diversa)? Ecco chi è Paola

LEGGI ANCHE -> Paolo Bonolis avete mai visto dove vive? Regno d’amore con Sonia Bruganelli

Veronica Pivetta depressione - Solonotizie24
Veronica Pivetta depressione – Solonotizie24

Anche il pensiero della morte ha stuzzicato la mente di Veronica Pivetti, che non vedeva più via di salvezza prima, appunto, di trovare la cura che le ha permesso di tornare ad amare la vita: “Io attraversavo le strisce pedonali lentamente perché dicevo ‘Tanto se mi tirano sotto…’. Hai questo distacco dalla vita, è questa la cosa tremenda e dolorosa. Mi sentivo arida e io sono tutto tranne che arida”.

Related Posts