“vediamo-quando-muori”:-minacciata-sui-social-claudia-alivernini,-prima-vaccinata-italiana

PUBBLICITA






Minacce di morte e insulti sul suo profilo e come commento agli articoli sulla sua vaccinazione

Roma. E’ stata la prima italiana a vaccinarsi, lo scorso 27 dicembre, durante l’ormai noto V-Day. Parliamo di Claudia Alivernini, 29 anni, infermiera dello Spallanzani di Roma. La donna negli ultimi giorni è stata vittima di un attacco pesantissimo sui social, sia sul suo profilo, che si è trovata costretta a chiudere, sia nei commenti agli articoli che riportavano la notizia della sua vaccinazione. Una pioggia di insulti e commenti violenti che hanno spaventato Claudia, che ora teme per la propria incolumità. Tanto da farle pensare di fare una denuncia alla Polizia Postale. Non solo insulti ma vere e proprie minacce di morte. “E ora vediamo quando muori“, si legge tra i tanti commenti velenosi pubblicati sui social. Sono addirittura stati creati due profili fake a suo nome su Instagram: la Alivernini ha quindi deciso quindi di bloccare tutti i profili social a lei collegati.

Leave a Reply