un-canale-telegram-filorusso-aveva-avvisato-la-sera-prima-del-bombardamento-i-cittadini-di-kramatorsk:-«non-scappate-in-treno»

Kramatorsk telegram

Il bombardamento della stazione ferroviaria di Kramatorsk è avvenuto la mattina dell’8 aprile 2022 intorno alle 10 del mattino (ore italiane), causando una cinquantina di vittime e circa un centinaio di feriti. L’Ucraina accusa la Russia, che rimanda al mittente denunciando Kiev in quanto il missile usato, un Tochka-U, sarebbe in dotazione all’esercito ucraino e non a quello russo. Ci sono diversi punti oscuri nella vicenda, il primo riguarda un messaggio Telegram tutt’oggi presente nel canale filorusso @notes_veterans (ZАПИСКИ VЕТЕРАНА), dove l’admin invitava i cittadini in fuga da Slavyansk e Kramatorsk a non lasciare le città utilizzando le ferrovie: «Гражданам эвакуирующимся сейчас из Славянска, Краматорска и близ лежащих населённых пунктов советую покидать города не на жд транспорте». Cosa c’è che non va? Il messaggio era stato pubblicato la sera prima del bombardamento, il 7 aprile 2022 alle 22:09 (ora italiana).

missili tochka u russia ucraina bielorussia 8

Lo stesso giorno del bombardamento, intorno alle 10:15, l’admin del canale condivide il messaggio della sera prima invitando nuovamente i cittadini a non utilizzare le ferrovie per l’evacuazione: «Ещё раз хочу повторить. Избегайте эвакуации жд транспортом».

missili tochka u russia ucraina bielorussia 9

Il secondo punto oscuro riguarda la cancellazione dei messaggi Telegram del canale di Dmitry Steshin, giornalista russo vicino al Cremlino, dove rivendicava il bombardamento all’esercito russo, celebrandolo in quanto pensava che fossero state colpite le forze armate ucraine. La rimozione del post, a quanto si apprende dalle tempistiche, è avvenuto dopo la notizia dell’uccisione dei civili in fuga dalla regione.

paypal

Leggi anche:

L’articolo Un canale Telegram filorusso aveva avvisato la sera prima del bombardamento i cittadini di Kramatorsk: «Non scappate in treno» proviene da Open.