tu-si-que-vales-finale:-vince-marco-mingardi-e-scoppia-la-protesta

L‘edizione 2022 di Tu si que vales ha visto trionfare Marco Mingardi. In finale ha battuto la concorrenza degli altri 15 performer e si è così intascato i 100mila euro di montepremi in gettoni d’oro. A giocarsi il primo gradino del podio, dopo la fase a gironi, sono stati, oltre a Mingardi, Daniel K, Die Mobiles e James. Assegnato anche il premio ‘Sky Glass’, ossia 30mila euro in gettoni d’oro: ad aggiudicarselo sono stati i giovani di Novis Games.

Naturalmente è stato decretato anche il vincitore della gara parallela della intramontabile ‘Scuderia Gerry’.  Tra Valter La Mantia, Roberto Maurici e Giovanni Lepori, ha avuto la meglio quest’ultimo che ha così vinto un viaggio premio a Rio De Janeiro. “Dov’è Rio? A Cuba no?”, il commento sbilenco di Lepori che evidentemente non ha idea di dove si trovi la città brasiliana.

TSQV finale, mugugni e critiche

Lungo tutta la finale, sui social diversi gli utenti che si sono lamentati per alcuni inconvenienti. Molti coloro che hanno mugugnato per la diretta monster protrattasi fino a oltre l’1.40 di notte. Altri hanno attaccato i conduttori – Belen, Castrogiovanni, Sakara e Giulia Stabile -, non ritenendoli adeguati. C’è chi ha poi giudicato poco sciolte le presentazioni della showgirl argentina, che in qualche frangente si è persa nei meandri della scaletta. Infine alcuni telespettatori hanno sostenuto che il livello dei finalisti non è stato all’altezza rispetto a quello delle precedenti edizioni.

Tantissime proteste anche per quel che riguarda il vincitore: alcuni utenti hanno considerato giusta la vittoria di Mingardi, tantissimi altri no. Su Twitter è scoppiato il malumore con centinaia di tweet che hanno ritenuto tutt’altro che meritato il primo posto di Marco; è piovuto di tutto: da “raccomandato“, ad “ha vinto il nulla”, fino ad “hanno fatto vincere uno che manco era arrivato in finale”, in riferimento al fatto che il cantante è stato ripescato.

Tu si Que Vales, le tappe della finale

Per scremare via via i concorrenti ed arrivare al vincitore, il primo giro di televoto ha visto scontrarsi i finalisti in gruppi da quattro. Questo il primo ‘quartetto’:

  • Hunter Howell (eliminata)
  • Antonietta Messina (eliminata)
  • The Lads (eliminati)
  • Daniel K (vincitore del girone)

Il primo a dare avvio alla gara è stato lo stuntman Hunter Howell che si è esibito con la nonna. La performance non è avvenuta in diretta (è staro mandato in onda un filmato registrato durante le prove), in quanto il maltempo che si è abbattuto su Roma non ha permesso un’esibizione live.

La seconda ad esibirsi è stata Antonietta Messina che ha cantato lo struggente brano di Fiorella Mannoia ‘Che sia benedetta’. La donna ha innescato il pianto di Sabrina Ferilli. Si ricorda che Antonietta sta lottando contro un tumore.

In pista i The Lads, con un numero pirotecnico che ha lasciato tutti a bocca aperta

Quarta esibizione: Daniel K sul palco, il prestigiatore ha messo in scena un numero di alta scuola.

Il secondo girone ha visto gareggiare:

  • Titan The Robot! (eliminato)
  • Diego Gastaldi (eliminato)
  • Yelizaveta Krutikova (eliminata)
  • James (vincitore del girone)

The Titan Robot in azione

La forza di Diego Gastaldi sul palco della finale.

Yelizaveta Krutikova dall’Ucraina, con un bel numero di cerchio aereo.

Ecco il mentalista James, che, concluso il numero, ha spiegato che ha anche pensato di mollare la spugna in passato. “Per i giovani, in Italia, non è facile”, ha chiosato.

Nel terzo girone si sono fronteggiati:

  • Stefanny and Yeremy (eliminati)
  • Marco Mingardi (vincitore del girone)
  • Fiammetta e Francesca (eliminate)
  • Muy Moi (eliminato)

Stefanny e Yeremy hanno infiammato il palco con un ballo incendiario.

Marco Mingardi superbo nel riproporre alcuni pezzi del repertorio della musica italiana.

Fiammetta e Francesca alla pole dance, prova da applausi

Muy Moi protagonista di un numero spericolato e spaventoso.

Nel quarto girone si sono sfidati:

  • Phuoc Anh Duong! (eliminati)
  • Trygve Wakenshaw (eliminato)
  • Erika Lemay (eliminata)
  • Die Mobiles (vincitori del girone)

Il numedo dei Phuoc Anh Duong.

La simpatia di Trygve Wakenshaw.

La sontuosa performance di Erika Lemay.

I Die Mobiles supiscono di nuovo.