travolto-da-un’auto-mentre-spinge-lo-scooter-in-panne:-morto-56enne

Un uomo di 56 anni è morto dopo essere stato centrato in pieno da un’auto mentre spingeva il proprio scooter rimasto in panne sulla sp3 tra Dello e Quinzanello (Brescia).

Di Marco Spartà

21 dicembre 2022

Brescia travolto auto morto 56enne
Incidente scooter (Karl Allen Lugmayer – Adobe Stock) – Yeslife.it

Ancora una tragedia sulle strade: morto un uomo di 56 anni

Ancora una vittima sulle strade italiane. Nella serata di ieri un uomo di 56 anni è morto lungo la provinciale tra Dello e Quinzanello, in provincia di Brescia, è morto dopo essere stato investito da un’auto mentre spingeva il proprio scooter, rimasto in panne.

Dopo l’investimento, il 56enne è finito sull’asfalto e per lui non c’è stato nulla da fare: i sanitari hanno potuto solo dichiararne la morte. Sotto choc il conducente della vettura che non ha riportato ferite dopo l’impatto.

Brescia, tragedia sulla sp33: 56enne travolto e ucciso da un’auto mentre spinge lo scooter in panne

Brescia travolto auto morto 56enne
Ambulanza (Mario – Adobe Stock) – Yeslife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

È Sikh Kalvendra Singh Man Singh, 56enne di nazionalità indiana ma residente a Brandico, in provincia di Brescia, la vittima dell’incidente verificatosi ieri sera, martedì 20 dicembre, sulla provinciale 33.

L’uomo era rimasto in panne con il proprio scooter e, dopo essere sceso, aveva iniziato a spingerlo. A quel punto, riporta la redazione de Il Giornale di Brescia, sarebbe sopraggiunta una vettura che avrebbe centrato in pieno il 56enne scaraventandolo sull’asfalto. Un impatto molto violento in seguito al quale, il conducente dell’utilitaria si è subito fermato ed ha chiamato i soccorsi.

L’equipe medica del 118, dopo svariati tentativi di rianimazione, ha constatato il decesso di Sikh Kalvendra, sopraggiunto per le gravissime ferite riportate nell’investimento. Sotto choc, invece, l’automobilista che non avrebbe riportato lesioni.

Brescia travolto auto morto 56enne
Polizia (cineberg – Adobe Stock) – Yeslife.it

I rilievi sono stati affidati agli agenti della Polizia Stradale del capoluogo di provincia lombardo che dovranno stabilire la dinamica dei fatti con precisione. In tal senso il conducente dell’auto è stato sottoposto agli esami di rito, risultati negativi. Non è ancora chiaro per quale ragione la vittima stesse spingendo a piedi il mezzo a due ruote. Le ipotesi, scrive la redazione de Il Giornale di Brescia, quella di un guasto o della mancanza di benzina nel serbatoio.