La posizione che hai nel letto quando ti addormenti svela la tua personalità

Che posizione hai nel sonno? Rivela la tua personalità

Possiamo raccontarci la verità che vogliamo e indossare qualsiasi maschera, ma poi, quando ci mettiamo nel letto a dormire non possiamo essere altro che noi stessi. Ed è lì che sveliamo chi davvero siamo. Diversi studi hanno evidenziato che la posizione che si assume per dormire svela la personalità. Il nostro corpo comunica anche nel sonno adottando un linguaggio fatto di spazio occupato, braccia aperte o chiuse, gambe piegate o distese.

Ma non solo parliamo con il corpo. Anche il rapporto che abbiamo con il cuscino e con le coperte: chi non riesce a stare senza coperte nemmeno in estate o chi abbraccia il cuscino o chi ogni notte litiga con le lenzuola. In base alla posizione che si assume nel sonno emergono non solo alcuni tratti caratteriali, ma anche le paure più nascoste e i desideri reconditi.

Attraverso questo test potrete scoprire qualcosa in più di voi stessi, mettere in luce degli aspetti che vi creano sofferenza e adoperarvi per poter stare meglio. E potete capire qualcosa in più anche di chi vi dorme accanto.

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei

C’è chi passa delle nottate tranquille e serene e chi si agita prendendosela con il cuscino o con le coperte. Ogni cosa che facciamo racconta un po’ di noi. Certo, c’è il nostro stato d’animo che ci può far passare le notti ad occhi sbarrati o ci può far dormire beatamente, ma la posizione che assumiamo è parte del nostro carattere.

Se stringiamo il cuscino abbiamo probabilmente bisogno di sicurezza, se invece la testa la mettiamo sotto la nostra personalità è forte e non temiamo le insidie, se il cuscino lo togliamo è segno di un forte bisogno di libertà.

Così come chi non sopporta le coperte strette e mette sempre un piede di fuori: cerca la libertà ed indica una persona spontanea; chi invece non può stare senza coperte ha bisogno di protezione. O ancora chi dorme con i piedi incrociati ha un problema a livello inconscio che non riesce ad affrontare.

Con il passare del tempo e con le nostre evoluzioni personali, l’acquisizione di nuove sicurezze o al contrario dopo degli eventi dolorosi potremmo accorgerci di aver cambiato posizione nel letto.

Durante la notte ci muoviamo nel letto, assumendo posizioni diverse tanto che spesso ci addormentiamo in un modo e ci svegliamo in un altro. Quella in cui ci addormentiamo è quella da interpretare e che ci racconta un po’ di noi.

Ovviamente le posizioni per dormire sono innumerevoli, ma ce ne sono 6 che sono considerate base.

  • Posizione Fetale
  • Semifetale
  • A tronco
  • A Caduta libera
  • Soldato
  • A stella

Posizione Fetale

E’ la posizione più diffusa: di fianco con ginocchia e braccia piegate. E’ la posizione della rassicurazione, di chi cerca di scrollarsi di dosso le preoccupazioni della giornata e cerca tranquillità e benessere.

E’ una persona che tende a rimuginare molto sulle cose, che impiega del tempo a dare fiducia, che apapre più duro di quello che è in realtà.

Posizione semi fetale

Questa posizione di fianco con le gambe distese e le braccia in avanti è tipica di chi cerca di raggiungere qualcosa, di chi vorrebbe arrivare da qualche parte o aprirsi verso qualcuno.

Rivela una personalità aperta a nuove esperienze e a nuove conoscenze, ma anche protesa verso un obiettivo preciso. Solitamente sono persone che non tornano indietro dalle loro decisioni, che possono essere anche molto critiche verso se stessi e frustrarsi nel porsi obiettivi spesso irraggiungibili.

A Tronco

Piuttosto diffuda questa posizione di fianco con le gambe tese e dritte. Questa posizione rivela una personalità schietta, ma allo stesso tempo inflessibile, che non si piega.

Chi assume questa posizione a tronco per dormire è spesso una persona socievole, che si mostra per quello che è senza trucchi o inganni e parimenti tende a fidarsi molto degli altri. E’ però anche molto rigido sui suoi principi fino a diventare testardo e che raramente scende a compromessi.

Posizione a caduta libera

Questa posizione a pancia in giù con le braccia solitamente aperte sopra o sotto il cuscino è solita di personalità molto aperte, estroverse, con pochi peli sulla lingua, molto dirette.

Spesso sono anche persone poco prudenti che si lanciano in avventure non calcolando bene i rischi. A questa faccia quasi spavalda si nasconde dietro una personalità più complessa, molto emotiva e sensibile. Chi dorme in questa posizione ha paura di ciò che lo attende, di quello che può succedere ed ha bisogno di proteggersi, di crearsi uno scudo.

Soldato

Questa posizione rivela una personalità molto calma e tranquilla. Le persone che dormono in questa posizione sono riservate, piuttosto timide, si prefiggono però grandi obiettivi nella loro vita, hanno forti principi morali, ma difficilmente creano scompiglio o si fanno sopraffare dagli eventi.

Posizione a Stella

Questa posizione in cui le braccia sono sopra la testa rivela una persona aperta verso gli altri, che offre il suo ascolto e il suo sostegno agli altri. Chi dorme così è infatti solitamente un ottimo amico, capace di provare profondi sentimenti e offrire aiuto disinteressato.