tendenze-unghie-inverno-2023:-le-nail-art-piu-gettonate

Con l’avvicinarsi del nuovo anno arrivano anche le nuove tendenze nail art per l’inverno 2023: dalle classiche monocolore, alle ricostruzioni in gel, fino alle mini sculture e opere d’arte in 3D. Le unghie ormai sono molto di più, diventano un accessorio da abbinare ai propri outfit e un motivo di vanto.

Nail art classiche

Pare sia tornata di moda la French manicure, la classica decorazione che occupa solo la lunghezza dell’unghia lasciando il resto al naturale. Inizialmente, il colore prediletto era il bianco -che richiamava alla pulizia e all’ordine-, mentre ora, nonostante la tecnica resti la stessa, vengono utilizzati molti più colori e non ci si limita più solo a un colore e al blocco unico. La french manicure viene impreziosita da strass, brillantini, sovrapposizioni e scritte.

D’altronde, finché la base dell’unghia resta scoperta, non si va a modificare la caratteristica principale di questo stile.

Se la french manicure tende ad allontanarsi dal bianco per andare verso i colori, il classico stile a tinta unita, invece, ne fa vanto. Un’altra tendenza è quella di dipingere le proprie unghie di colori tinta unita, usufruendo di varie tonalità di bianco fino ad arrivare al color crema. Vale anche per il nero che sembra non essere più limitato all’autunno e ad Halloween.

Per chi vuole comunque osare un po’ sono entrati in commercio tantissimi accessori da poter utilizzare, da piccoli fiori a strisce metallizzate, facili da applicare sull’unghia in modo da creare degli accenti e punti luce sul colore monocromo.

Non ci dovrebbe sorprendere molto il ritorno a questi stili semplici che da sempre indicano eleganza ma, quando si vuole, anche stravaganza. Non ci abbandonano mai davvero, basta ricordare infatti la tendenza color block che ci ha accompagnato per gran parte del 2022.

Nail art stravaganti

Direttamente dai social arrivano le blob nails 3D, veri e propri agglomerati di colore che attraverso la sovrapposizione creano delle bolle. A differenza di tutte le altre tendenze che possono essere facilmente realizzate direttamente sulle proprie unghie, le blob nails sono più adatte alle unghie finte. Essendo poco pratiche, ma molto belle da vedere, risulta più facile utilizzarle come veri e proprio accessori, applicandole per piccoli periodi di tempo e riponendole una volta non più necessarie.

Si presentano in moltissimi modi, dagli agglomerati di colore a piccole bolle trasparenti o uguali al colore dello smalto usato per la base. Le bolle possono essere sia più piccole, e creare quindi pochi disagi, sia molto voluminose. Non sono nemmeno relegate a una forma sola, infatti, non per forza sono rotonde: possono avere diverse forme, l’importante è che siano in rilievo per creare un effetto 3D.

Questa moda stravagante ricorda un po’ quella del flip side manicure che prevedeva mettere lo smalto anche sotto l’unghia. Forse, come tendenza, risultava un po’ più pratica.