Buongiorno dr Liberti, come spiega i “supercompensi” ai medici dell’Usca?

“Sono molto amareggiato. Mi sto facendo mandare i tabulati per vedere se è vero, quanti sono che hanno percepito queste somme e in quale periodo. Hanno lavorato in emergenza e in carenza di personale. Tendo ad escludere che ci siano stati abusi ma voglio essere certo delle cose che dico”.