studentesse-universitarie-violentate-dopo-una-serata,-arrestato-l’uomo

Delle studentesse universitarie sono state violentate dopo una serata trascorsa in compagnia: l’uomo è stato preso in tempo e poi arrestato 

Stupro studentessa
Stupro (instagram) ULTIMA PAROLA.COM

Doveva essere una serata come tante trascorse a Trastevere, ovvero uno dei quartieri più belli e caratteristici di Roma. E invece è finita in tragedia.

Delle ragazze sono state aggredite e palpeggiate dopo una serata. Un uomo di 34 anni, romano, è stato arrestato nella città con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di due studentesse universitarie straniere della John Cabot. L’aggressione sarebbe avvenuta lo scorso 14 ottobre nel quartiere, proprio nei pressi della scuola in cui le ragazze studiavano.

Studentesse universitarie violentate: l’uomo viene preso e poi arrestato

L’uomo è stato riconosciuto in seguito alle indagini degli agenti del Commissariato Trastevere e, nei suoi confronti, è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere.

Stupro ad una studentessa
Stupro (instagram) ULTIMA PAROLA.COM

LEGGI ANCHE –> “Ho ucciso mia figlia”: Saman Abbas, svolta nel caso. Arriva finalmente la confessione

Le indagini del Commissariato sono partite dalla denuncia che è stata fatta proprio dalle due giovani, quando sconvolte e spaventate, hanno deciso di raccontare tutta la verità.

In ogni caso la loro versione è stata prontamente confermata, perché sono stati visti dei filmati estratti dai circuiti. di video sorveglianza che sono presenti proprio nel quartiere romano, lì dove è avvenuta la violenza.

Le due ragazze hanno raccontato come sono andate le cose: hanno trascorso una serata in un locale in compagnia di una amica e di una loro coinquilina, poi la notte avevano preso un taxi per tornare nel loro alloggio. Quando sono scese e si sono dirette verso casa loro, una delle ragazze ha accusato un malore. Ed è stato proprio questo l’inizio della fine.

LEGGI ANCHE –> Maddie McCann: la nuova pista del detective, che cosa è successo

A questo punto il tassista che era rimasto fermo in auto è sceso, le ha raggiunte e, approfittando della loro “sosta”, le ha colte di sorpresa alle spalle e le ha costrette a subire atti sessuali. Le due ragazze sono riuscite a scappare e a chiedere aiuto, hanno anche firmato l’uomo e grazie alla descrizione del tassista, gli investigatori sono riusciti ad arrivare a lui e ad arrestarlo.