Splendidi vigneti nel sud-est asiatico per i migliori vini New Latitude

splendidi-vigneti-nel-sud-est-asiatico-per-i-migliori-vini-new-latitude

Per i migliori vini New Latitude , dovrai visitare questi vigneti nel sud-est asiatico .

Vineyards? Nel nostro clima? Penseresti che ti stessimo prendendo in giro. Eppure, i vini di New Latitude stanno diventando sempre più una cosa, specialmente con gli appassionati di vino più liberali che aprono i loro palati alle note interessanti che questi vini producono.

Per avere un assaggio dei vini di New Latitude direttamente dalla fonte, dovrai recarti in questi vigneti nel sud-est asiatico. Alcuni di questi vigneti producono persino vini premiati che possono sfidare artisti del calibro di Vini del Vecchio Mondo .

Rendi parte della tua vacanza fuori dal paese, ma non vorrai viaggiare troppo lontano una volta riaprire i confini . Vino, cena e scopri di più sulla coltivazione dell'uva in questa parte del mondo quando ti dirigi verso questi vigneti – sarà un esperienza straordinaria comunque.

Vini Hatten a Bali, Indonesia

La maggior parte delle persone si dirige verso Bali per la spiaggia, ma non molti sanno che la parte nord-est di Bali ospita zona viticola. Hatten Wines vi ha trovato la sua dimora da allora 1994, con un vigneto che si estende su 10 ettari. Le sue uve sono tra le migliori, grazie all'abbondanza di acqua di sorgente, terreno ricco di sostanze nutritive e sole.

Uno dei suoi famosi vini è una rosa e la cantina si è addirittura guadagnata la Cantina dell'anno 2017 di Asian Wine Review. Dirigiti verso la porta della cantina della vigna per un punto di degustazione di vini, o prenota nella sala da pranzo privata per provare un posto di abbinamento di vino con la cena.

Tra i vini e gli alcolici prodotti da Hatten Wines vi sono Hatten Wines con uve coltivate localmente; Due isole prodotte con uve congelate del Sud Australia e vinificate a Bali; Moscato di libellula ottenuto da uve australiane importate; e Dewi Sri tradizionali alcoli asiatici comprendenti arak e Brem, un tipo di vino di riso balinese.

Vigneto Silverlake a Pattaya, Tailandia

(Immagine: Thailand Travel Agency)

Un altro posto che è noto per le sue spiagge turistiche ma ha un vigneto ben tenuto è Pattaya. A breve distanza in auto dalla principale area della città di Pattaya si trova Silverlake Vineyard , che è stata fondata nel 2002. Con una grande posizione – sopra 35 ettari: l'area ricorda un piccolo parco giochi europeo grazie all'iconico mulino a vento e al giardino fiorito.

Qui vengono prodotti uva da tavola e vino, quindi aspettatevi di portare a casa bottiglie di succo d'uva e vino. Pagando un piccolo supplemento, puoi ottenere una visita guidata alla vigna e al processo di spremitura dell'uva: paga un po 'di più e otterrai un tour aggiuntivo della cantina con un'esperienza di degustazione.

Se ti senti un po 'nervoso, vai al Silverlake Wine & Grill Restaurant e Pizza Cafe per un po' di pizza e vino – un delizioso abbinamento se ci chiedi. Silverlake ha anche un alloggio per motivi a forma di cottage, se ti piacerebbe rimanere la notte.

Vigneti della Valle dei monsoni a Hua Hin, Tailandia

Elefanti e uva coesistono in armonia al Monsoon Valley Vineyard a Baan Khork Chang, 35 a km dalla spiaggia di Hua Hin . L'area era un tempo un recinto per elefanti dove venivano addomesticati elefanti asiatici selvatici. Oggi, gli elefanti continuano a vagare per la vigna e sono considerati parte del processo di coltivazione dell'uva.

Grazie anche alla sua vicinanza alla spiaggia, le uve di Monsoon Valley Vineyard avranno un interessante terroir di brezza fresca nelle notti e terreno sabbioso e argilloso arricchito con la mineralità di conchiglie e fossili.

Qui troverai i tuoi soliti tour in cantina e sessioni di degustazione, ma trova il tempo di provare anche il ristorante in loco, The Sala Wine Bar & Bistro. Vanta un'eccellente cucina in stile europeo con un mix di piatti tailandesi, in coppia con vini della vigna, non meno.

Monsoon Valley Vineyard offre anche altre attività non legate al vino come la mountain bike e un safari del vino che ti porterà attraverso i vigneti e nel Parco Nazionale di Kuiburi per un posto di osservazione della fauna selvatica .

GranMonte a Khao Yai, Tailandia

Khao Yai è stato a lungo un luogo popolare in Thailandia per coltivare l'uva grazie al suo microclima fresco a causa della sua vicinanza al Parco Nazionale di Khao Yai. GranMonte è forse il più iconico, quasi un tre ore di auto da Bangkok. Prima di coltivare l'uva, la vigna coltivava altri tipi di prodotti come mais e anacardi – siamo lieti che abbiano deciso di passare alla produzione di vino. Febbraio è quando la vigna inizia a raccogliere le sue uve, ma il periodo migliore per visitarla è tra maggio e ottobre per vedere la fruttificazione delle viti.

Una volta terminata la degustazione di vini e il tour dei vigneti, vai al VinCotto, il ristorante in loco per un pasto di cinque portate con abbinamenti di vini.

Vigneto Aythaya nel Lago Inle, Myanmar

Lo sapevi che Aythaya Vineyard è il primo vigneto del Myanmar? Stabilito in 1999, la sua posizione sugli alti climi del Lago Inle rende alcuni vini davvero unici. A differenza degli altri vigneti che producono anche diversi tipi di vegetazione, Aythaya Vineyard si concentra solo sulla coltivazione di vitigni nobili per il suo vino. È una buona mossa, dando origine ai vini caratteristici della vigna tra cui il rosso Aythaya, la rosa Aythaya e il bianco Aythaya.

Per un momento romantico con il tuo partner, prenota una camera presso il magnifico Monte Divino Lodge o cena al tramonto presso il Sunset Wine Garden della struttura che serve cucina europea.

Questo articolo è apparso per la prima volta in Lifestyle Asia Malaysia .

(Immagine principale e in primo piano: Tim Mossholder / Unsplash )