Sparano al dogsitter di Lady Gaga per rubargli i cani: l’uomo è grave, gli animali rapiti

È finito in ospedale in gravi condizioni Ryan Fischer, 30enne dogsitter di Lady Gaga. Secondo quanto riferisce il Daily Mail, nella tarda serata del 24 febbraio, mentre si trovava in giro con i cani della popstar a West Hollywood, l’uomo è stato raggiunto da 4 colpi di arma da fuoco esplosi da due uomini armati che hanno atteso che il giovane rientrasse nei pressi dell’abitazione della popstar sulla Sierra Bonita Avenue prima di aggredirlo per derubarlo degli animali che gli erano stati affidati.

Rapiti i cani di Lady Gaga

Secondo le prime ricostruzioni della polizia, Fischer sarebbe stato immediatamente trasportato in ospedale in gravi condizioni. I 4 colpi di arma da fuoco esplosi contro di lui lo avrebbero raggiunto tutti al petto. I malviventi hanno quindi portato via due dei tre bulldog francesi di proprietà della cantante – Koji, Miss Asia e Gustavo – non è ancora chiaro se per chiedere un riscatto o se con l’intenzione di rivenderli in considerazione del loro particolare valore.

Dogsitter e cani aggrediti mentre Lady Gaga è a Roma

Dopo avere aggredito l’uomo e recuperato due dei tre cani di Lady Gaga, i due uomini armati sono riusciti a fuggire. Solo Miss Asia è già stata recuperata e portata in questura, dov’è stata affidata a una delle guardie del corpo dell’artista. Secondo quanto riferisce TMZ, Lady Gaga si sarebbe detta pronta a pagare un riscatto di 500 mila dollari per poter avere indietro i suoi due adorati cani. I malviventi hanno agito approfittando dell’assenza della cantante, volata a Roma in questi giorni per le riprese del nuovo film di Ridley Scott, nel quale interpreterà il ruolo di Patrizia Reggiani. Secondo quanto dichiarato dalla polizia, ad avere fatto fuoco sarebbero due uomini afroamericani che indossavano cappelli da baseball e che dopo il colpo sarebbero fuggiti a bordo di una Bmw bianca.

Related Posts