shopper-personalizzate-per-pubblicizzare-un-brand

Se hai un’azienda e vorresti far conoscere meglio il tuo marchio, acquista shopper personalizzate!

È un modo economico e simpatico per fare brand awareness, puntando sulla possibilità di far circolare il tuo logo fornendole ad ogni cliente che acquista i tuoi prodotti.

Perché utilizzare le shopper personalizzate

Tutti noi conosciamo il potere evocativo delle immagini. Personalizzare una shopper con il logo del marchio significa sfruttare la potenzialità attrattiva delle immagini, che verranno associate alla tua azienda in maniera duratura.

Le shopper, anche quelle a basso costo, sono pensate per essere utilizzate più volte. L’idea quindi è quella di far circolare il tuo marchio il più possibile e averne un discreto ritorno in termini di immagine del brand ed anche economico.

Possono essere utilizzate durante eventi, fiere, convegni e in qualsiasi tipo di negozio, da quelli di abbigliamento, cosmesi fino alle librerie.

Come realizzare le shopper personalizzate più adatte alla tua azienda

Le shopper personalizzate sono il modello di gadget più utilizzato per fare campagne promozionali.

Nelle shopper personalizzate è utile inserire più informazioni possibili, come ad esempio l’indirizzo e il numero di telefono dell’azienda, oltre al logo, in modo che i clienti possano contattare e raggiungere facilmente le sedi, qualora lo desiderino.

È inoltre opportuno scegliere un logo e dei colori che esprimano l’identità dell’azienda.

La personalizzazione delle shopper infatti deve essere un metodo originale per promuovere il marchio, deve saperne riflettere al meglio le caratteristiche e deve essere realizzata ad hoc per il tipo di attività in cui verrà distribuita.

Sul mercato è possibile trovare differenti modelli di shopper, ognuno adatto a precise esigenze. Ad esempio le shopper TNT sono le più indicate per i congressi, gli eventi e le fiere, perché attraverso il logo e la grafica riescono a far circolare il marchio aziendale e fare in modo che questo sia visto da tutti coloro che vi partecipano.

Altri tipi di shopper personalizzate sono quelle realizzate in materiali ecologici, come la juta, che saranno il gadget perfetto per tutte quelle aziende che fanno dell’ecosostenibilità un modello di marketing.

Se invece il tuo interesse è far circolare il logo della tua azienda il più a lungo possibile, è bene orientarsi verso shopper personalizzate in polipropilene o in cotone, le quali hanno una durata maggiore e vengono spesso riutilizzate dai clienti per portare con sè varie tipologie di oggetti e perfino cibo.

Un modello molto utilizzato è la classica busta shopper di carta, la quale viene fornita dai negozi di diversi settori per il packaging di gadget aziendali e dei prodotti acquistati.

Le occasioni in cui possono essere fornite le shopper personalizzate sono davvero moltissime, si tratta infatti di articoli promozionali adatti alle aziende di ogni settore.

Il cliente, se riceve una shopper personalizzata esteticamente gradevole, si sente più apprezzato. È come ricevere un regalo. Per questo è bene affidarsi a dei professionisti del settore che sappiano creare delle immagini e una grafica accattivanti.

Leave a Reply