recensione-xiaomi-12-pro:-tanto-stile-e-pochi-compromessi

1030446?w=660

Quest’anno più che mai è diventato complicato districarsi tra i migliori smartphone, tutti i principali produttori lavorano infatti di fino per migliorare “quel tanto” la precedente generazione e di sbagli clamorosi non se ne vedono proprio. Cosa che si può dire anche per Xiaomi che ha fatto di sicuro centro con la triade della serie 12 che vede naturalmente il 12 Pro al vertice, forte delle sue fotocamere e ricarica rapidissima.

La sfida vera per Xiaomi non è tanto quella di dimostrare che i suoi top di gamma sono all’altezza della concorrenza – anche perché li abbiamo già messi a confronto e le differenze non sono poi così sostanziali – quanto convincere l’utenza a spender tanto anche per i propri smartphone, sganciandosi dalla fascia media che ne ha fatto le fortune. Concentriamoci adesso sul 12 Pro che ormai ho sempre con me da un paio di settimane, un fedele compagno che ho imparato a considerare e rispettare.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE