Quattro mesi, poi più nulla. Rebel Wilson, che nel corso dell’anno passato ha deciso di rivoluzionare la propria vita, ha lasciato il fidanzato, Jacob Bush. «Era fantastico, ma non era l’uomo giusto per lei», ha detto a People una fonte vicina all’attrice, spiegando come la ragione di una separazione poi confermata dallo staff della Wilson abbia avuto a che fare con la sola incompatibilità umana.

Rebel Wilson, quarant’anni, e Jacob Bush, ventinove, si sono lasciati consensualmente, senza drammi o tradimenti a dividerli. Quando i due si siano resi conti di non essere fatti l’uno per l’altra, però, non è stato detto. Rebel Wilson è sempre parsa entusiasta della propria relazione. «Jacob è un tesoro e io lo adoro», aveva dichiarato a novembre, due mesi dopo aver reso pubblico il proprio amore. «È il primo ragazzo, nella sua intera vita, che condivida con lei uno stesso senso dell’umorismo e una stessa personalità. Jacob ha una vita propria e un proprio successo e non è intimidito da lei. È molto intraprendente», aveva spiegato un amico dell’attrice, che a sua volta aveva dichiarato di aver trovato in Jacob Bush tutta la dolcezza della quale sentiva di avere bisogno.

LEGGI ANCHE

La lezione di Rebel Wilson: «Stare bene, al di là della taglia»

LEGGI ANCHE

Rebel Wilson si impegna a dimagrire: la trasformazione dopo la dieta Mayr