proietti-(uil-fpl):-“tfr-e-tfs-rateizzati?-e-una-truffa”.

“La liquidazione differita del TFR dei dipendenti pubblici in vigore da troppi anni rappresenta un’ingiustizia che bisogna eliminare. Il TFR è salario differito e il fatto che lo Stato ne ritardi l’elargizione si configura come una vera e propria appropriazione indebita.” Così Domenico Proietti, Commissario UIL-FPL

“La Uil-FPL chiede al nuovo Governo e al Parlamento di mettere fine a questa anomalia restituendo un diritto inalienabile ai lavoratori pubblici” continua Proietti, che conclude “Anche la modalità che entrerà in vigore dal prossimo Febbraio, con l’anticipo da parte dell’INPS della liquidazione di TFR e TFS a un tasso agevolato dell’1% oltre allo 0.5% delle spese di istruttoria continua ad essere penalizzante: i lavoratori sono costretti a pagare un’ulteriore tassa occulta sul loro stesso salario, spettante di diritto per intero.”

Redazione AssoCareNews.it