Principe Filippo, sale la preoccupazione: trasferito per controlli al cuore

Il Principe Filippo è stato trasferito in un altro ospedale londinese per alcuni controlli cardiaci. Lo ha scritto, in una nota, Buckingham Palace. Ecco cosa sta accadendo in queste ore.

Controlli al cuore per il Principe Filippo

Il Principe Filippo d’Edimburgo, consorte della Regina Elisabetta II, è stato trasferito in un altro ospedale per dei controlli cardiaci. La notizia è stata battuta dalle maggiori testate britanniche. Da circa due settimane, il Principe Filippo, era ricoverato presso l’Ospedale King Edward VII di Londra per un’infezione contratta qualche tempo fa. La Famiglia Reale aveva precisato che il marito di Sua Maestà rispondeva bene alle cure ed era cosciente. Oggi è stato trasferito al vicino all’Ospedale San Bartolomeo, nel centro della capitale, per degli esami cardiaci. In una nota diffusa da Buckingham Palace si legge che gli esami sono necessari per una: “Condizione pre-esistente”. 

Cresce la preoccupazione per i britannici. Sono giorni che si susseguono infatti voci, mai confermate, sull’aggravarsi delle condizioni di salute del Principe Filippo. Alcuni giorni fa, l’ex addetto stampa di Buckingham Palace, Dickie Arbiter, in un’intervista rilasciata al tabloid Daily Mail , ha raccontato un incredibile retroscena. Ha spiegato Aribiter: “Il principe Carlo convocato al capezzale del padre Filippo in ospedale per discutere del futuro della famiglia reale”. 

Leggi anche —–>  È morta Rossella Panarese, autrice e voce di Radio3 Scienza

Leggi anche —–>  Rosalinda pazza di Zenga, ma che fine ha fatto Giuliano?

Cosa è successo in questi ultimi giorni

In questi giorni, secondo le prime ricostruzioni dei tabloid, il Principe Filippo starebbe cercando di affrontare con i suoi familiari lo spinoso tema della successione. Non solo: il marito della Regina Elisabetta avrebbe espresso forte rammarico per la decisione di suo nipote Harry di rinunciare ai titoli nobiliari. Ma ci potrebbero essere anche incredibili altri sviluppi nelle prossime settimane. 

Prende quota l’idea di un’abdicazione della Regina Elisabetta in favore di suoi figlio Carlo, primo diretto discendente al trono. Questa scelta sarebbe motivata da più circostanze, prima delle quali il protrarsi della pandemia Covid. L’età avanzata dei coniugi reali non permetterebbe loro di seguire gli iter che la loro carica impone. Intanto anche il Governo Johnson è in attesa di sviluppi.

Related Posts