Pizza margherita in padella, La pizza veloce più croccante e buona che c’è. Il segreto per farla perfetta. Cosa aggiungere all’impasto

Prima Cosa c’è di meglio di un’ottima pizza per il sabato sera? Così AlTa cucina propone una margherita da fare in teglia, al forno o in padella ma con un trucco da aggiungere all’impasto che la rende croccante e buonissima. Vediamo come realizzae un’ottima pizza margherita, ancor più buona se utilizziamo la mozzarella di bufala al posto del fior di latte.

Pizza margherita, 3 porzioni

Pizza Margherita, Preparazione

Prima di di inziare con l’impasto della pizza, consigliamo di Preparare un autolisi impastando per pochi minuti 250g di farina con 150g di acqua. L’impasto sarà lasciato riposare per 2-4h a temperatura ambiente. L’autolisi servirà per facilitare la lievitazione ed ottenere un impasto dalle caratteristiche migliori e una consistenza più fragrante.

Passato questo tempo preparare l’impasto della pizza inserendo l’autolisi nei restanti 250g di farina, il lievito ed impastare aggiungendo gradualmente l’acqua e solo alla fine il sale. Per un impasto a mano ci vorranno circa 30 minuti, in planetaria saranno sufficienti 10-15 minuti. Al termine lasciare lievitare l’impasto per 1h fuori a temperatura ambiente, metterlo poi in frigo in una ciotola ben coperto dove dovrà lievitare per circa 8h

Al termine delle 8h mettere l’impasto fuori dal frigo a portarlo a temperatura ambiente (ci vorrà circa 1h di tempo). Nel frattempo tagliare a fette la mozzarella di bufala e lasciarla sgocciolare in modo che perda l’eccesso di acqua in cottura. Preparare la salsa di pomodoro schiacciando i pelati e condirli con sale, olio evo e foglie di basilico. Portare il forno alla massima temperatura, inserire l’impasto su una teglia adattandolo per bene ai bordi, condire la parte superiore con la salsa di pomodoro e cuocere nel ripiano più basso per circa 10-15 minuti. Passato il tempo condire con la mozzarella e cuocere fino a quando non sarà sciolta. Prima di servire condire con altro basilico e un filo di olio. Iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Related Posts