Una pelle sana si nutre dall’interno attraverso una corretta alimentazione. Ecco i cibi ei nutrimenti che devi assumere per una pelle senza imperfezioni …

Alimentazione-Pelle sana- Cosa mangiare-SoloNotizie24.it
Foto Google

Quante cure per la nostra pelle! Trattamenti di bellezza completi; maschere idratanti, rimpolpanti, purificanti; creme antirughe e quant’altro per una pelle sempre giovane, curata e forte, contro i segni del tempo. Eppure la pelle, prima di tutto, va nutrita dall’interno attraverso l’assunzione di alimenti specifici. Alcuni di questi dimostrano di essere un vero e proprio toccasana per la nostra epidermide, in quanto la reintegrano di tutte le sostanze necessarie. Oltre a un attenta alimentazione – ecco perché è importante prestare attenzione a quello che metti nel carrello della spesa – sarebbe opportuno evitare la sovraesposizione ai raggi solari perché accelerano il processo di invecchiamento. Anche perdere e riguadagnare ripetutamente costituiscono una dura prova per la nostra pelle; su e giù dell ‘ ago della bilancia provoca cedimenti, rughe e smagliature; e poi le diete improvvise sono spesso anche carenti di vitamine e minerali essenziali, sottoporsi per lunghi periodi di tempo a questo tipo di alimentazione si rifletterà inevitabilmente sulla pelle. La rigenerazione cellulare, ovvero la capacità di eliminazione costantemente le cellule per sostituire con le nuove, è fondamentale. Dunque, l’apporto costante di alcuni nutrienti chiave è essenziale per supportare questa rapida crescita. Vuoi contrastare i radicali liberi, per una pelle liscia dal colore uniforme e idratata come quella di un bambino? Bene, vediamo come fare …  

Bevi dai 6 agli 8 bicchieri di acqua al giorno

Quanta acqua bere per una pelle sana-SoloNotizie24.it
Photo Google

La pelle ha bisogno di umidità per rimanere flessibile. Anche una lieve disidratazione farà apparire la pelle secca, stanca e leggermente grigia. Bevi da sei a otto bicchieri d’acqua al giorno: tutti i liquidi contano per la tua indennità giornaliera, ma l’acqua è la migliore. Se lavori in un ufficio, tieni una grande bottiglia d’acqua sulla scrivania per ricordarti di bere; anche le tisane alle erbe sono molto buone. Non dimenticare che anche alcuni tipi di frutta e verdura, come anguria, zucchine e cetrioli ricchi di acqua e sali minerali. Il vantaggio aggiuntivo è che i minerali che contengono aumentano il tasso di idratazione del corpo e della pelle. Cerca di evitare il fumo e il consumo eccessivo di alcol poiché entrambi invecchiare la pelle.

5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno

Frutta e verdura contengono potenti antiossidanti che aiutano a proteggere la pelle dai danni causati dai radicali liberi. I radicali liberi, il fumo, l’inquinamento e la luce solare possono causare rughe e macchie senili. Mangia un arcobaleno di frutta e verdura colorata e punta ad almeno cinque porzioni al giorno; la Pentadieta della dottoressa Evelina Flachi spiega proprio l’importanza del numero 5 in una dieta sana ed equilibrata.

(Continua)

frutta e verdura per la cura della pelle-SoloNotizie24.it
Photo Google

Cibi che aiutano la rigenerazione cellulare

Le parole chiave sono: betacarotene e luteina,  potenti antiossidanti importantissimi per la rigenerazione cellulare della pelle. Il betacarotene si trova: nelle carote, nelle patate dolci e nella zucca. La luteina invece abbonda: nel cavolo, nella papaia e negli spinaci. Ma ad aiutare la rigenerazione cellulare abbiamo anche:

Vitamina C- Anche la vitamina C è un super ossidante, sostiene il sistema immunitario ed è necessaria nella produzione di collagene, che rafforza i capillari aiutando la pelle a guarire dalle macchie. Le migliori fonti di vitamina c sono: ribes nero, mirtilli, broccoli, guava, kiwi, arance, papaia, fragole e patate dolci.

Selenio – Il selenio è un potente antiossidante, anche lui essenziale per sostenere il sistema immunitario. Gli studi suggeriscono che una dieta ricca di selenio aiuta a contrastare il cancro alla pelle, riduce anche i danni del prodotto dai raggi UV e la comparsa di macchie. Un modo per aumentare l’assunzione è mangiare noci del Brasile, ne bastano quattro al giorno per ricevere il giusto apporto quotidiano (raccomandata RDA) di selenio. Provate a mescolare le noci del Brasile con altri semi ricchi di vitamina E, durante uno spuntino, oppure provate a sbriciolarle nell’insalata. Altre buone fonti si selenio sono: pesce, crostacei, uova, germe di grano, pomodori e broccoli.

(Continua)

Noci del brasile per una pelle sana-SoloNotizie24.it
Photo Google

LEGGI ANCHE ——-> Perché gli uomini preferiscono le bionde? Il motivo non vi lusingherà

LEGGI ANCHE ——-> Cosa succede se non ti fai la doccia per due giorni …

Vitamina E e grassi per una pelle sempre giovane

La vitamina E protegge la pelle dai danni ossidativi e sostiene una crescita sana delle cellule. Gli alimenti ricchi di vitamina E sono: mandorle, avocado, nocciole, pinoli e oli di girasole e mais. Questi alimenti sono inoltre ricchi di grassi monoinsaturi e polinsaturi che rim acidi grassi essenziali che agiscono come idratante naturale per la pelle, rendendola più elastica.

Zinco – E ‘coinvolto nel normale funzionamento delle ghiandole sebacee della pelle, inoltre la aiuta a riparare i danni provocati dal sole, o da altri agenti, mantenendola morbida ed elastica. Lo zinco è contenuto maggiormente: nel pesce, nella carne rossa magra e pollo, nei cereali integrali, nelle noci, nei semi e nei crostacei.

Cosa mangiare per curare acne, eczema e psoriasi

acne-eczema e psoriasi vengono curarle con l'alimentazione-Meteoweek.com
Photo Google

Omega 3 – Assicurati di assumere abbastanza grassi omega-3 e omega-6, che sono acidi grassi essenziali, il che significa che non possono essere prodotti dal nostro organismo e devono essere ottenuti attraverso la nostra dieta. Gli omega-3 si trovano principalmente: nel pesce azzurro; nelle fonti vegetali come i semi di lino e il loro olio; nei semi di chia, nelle noci e nell’olio di colza. I grassi omega-3 aiutano il corpo a produrre una risposta antinfiammatoria, diventano dunque fondamentali per curare l’acne, ma anche l’eczema e la psoriasi.

Fitoestrogeni –  Anche i fitoestrogeni sono importanti per creare una risposta antinfiammatoria della pelle ai disturbi sopra citati. Questi sono sostanze chimiche naturali presenti negli alimenti vegetali; hanno una struttura simile all’estrogeno dell’ormone sessuale femminile e si è scoperto che aiuta a mantenere in equilibrio la nostra naturale produzione ormonale. Ne esistono di diversi tipi, alcuni si trovano nei prodotti a base di soia o tofu, mentre altri si trovano nella fibra di cereali integrali, frutta, verdura e semi di lino. Una dieta ricca di fitoestrogeni è la garanzia per una dieta davvero sana.

(Continua)

Cereali e semi di chia per la cura della pelle-SonoNotizie24.it
Photo Google

I miei nonni dicevano sempre “passa tutto dalla tavola”, quando intendevano ricordarmi che sia la salute che la malattia sono legate alle cose che mangiamo. A quanto pare un buon piatto è molto meglio di un vasettino di crema idratante.