pasta-all’uovo

La pasta all’uovo è una pasta di grano tenero tipica soprattutto del Nord Italia ed è la base di tutte le paste ripiene, dei pasticci, delle lasagne, ma anche di formati semplici come le tagliatelle, i maccheroni al pettine, i tagliolini e i maltagliati.

Oggi si prepara con il robot da cucina, ma la tecnica a mano che suggeriamo qui, oltre che essere quella tradizionale, ha anche il vantaggio di essere una buona tecnica per evitare che l’impasto risulti grumoso. Infatti bisogna cercare di escludere dall’impasto tutti quei grumetti, dalla consistenza secca, che si creano dove c’è troppa farina. In alcune regioni questi grumetti vengono definiti “la rogna” dell’impasto. Per evitarli cercate di usare meno farina possibile, e di aggiungerla piano piano fino alla consistenza desiderata. Anche quando passate a impastare la pasta per conferirle la giusta consistenza, badate a non infarinare troppo la spianatoia.

Il riposo per questa pasta è fondamentale, facilita di gran lunga la fase di stesura e di taglio. Fate attenzione però al tipo di farina che usate, deve essere una farina debole e bianca, la farina integrale, infatti, tende a bucare l’impasto, quindi è meglio usarla se si è più esperti.

L’articolo Pasta all’uovo proviene da Dissapore.