Parla Roberta Termali, la (seconda) ex moglie di Walter Zenga: “Basterebbe che chiedesse scusa ai suoi figli…”

L’ex conduttrice tv ci tiene a dire la sua sul ginepraio di accuse, difese e contro-accuse tra i suo figli e il loro padre assente. Con il quale si è separata malissimo. Tanto che non gli risparmia il veleno…

Roberta Termali torna a parlare del suo ex marito Walter Zenga. Come aveva già fatto in esclusiva a Oggi (INTERVISTA ESCLUSIVA), ammette di non avere più contatti con lui da decenni. Ma, in ogni caso, gli suggerisce il modo migliore e  più semplice per uscire dal ginepraio delle accuse, difese e contro-accuse che gli stanno muovendo in continuazione i figli Jacopo, Nicolò e Andrea. Gli ultimi due dei quali ha avuto proprio da Roberta Termali… – FOTO ESCLUSIVE | VIDEOINTERVISTA

Walter Zenga faccia a faccia al veleno tra i due figli (da madri diverse) Jacopo e Nicolò – LEGGI | FOTO | VIDEO

L’ADDIO 24 ANNI FA. E DA ALLORA… – Roberta Termali difende i suoi figli: Nicolò, il suo primogenito 31enne, e Andrea, 27enne. La 56enne se la prende con l’ex marito Walter Zenga, anche se conferma, come già aveva fatto a Oggi, di non voler lasciare spazio alla loro storia d’amore, finita ben 24 anni fa. Proprio perché si erano lasciati talmente male da non sentirsi mai più da allora (ESCLUSIVO). Roberta, però, rivela che Walter avrebbe un modo semplice per rimettere in sesto tutta la baraonda sollevata dai figli contro di lui: “Walter deve chiedere scusa”, spiega semplicemente l’ex moglie.

Walter Zenga, ma l’altra ex Hoara Borselli lo difende: “Non è affatto come dicono…” – GUARDA

“NICOLÒ HA SOFFERTO PIÙ DI TUTTI” – Roberta Termali non si ferma qui: “Ci tengo a specificare molto chiaramente, a scanso di ogni equivoco, che non voglio parlare di Walter, perché non lo sento da tempo e lui potrebbe dirmi ‘fatti i fatti tuoi’. E lo stesso deve valere per lui nei miei confronti. Appartiene a una vita che non c’è più. Sono 24 anni che ci siamo lasciati”, dice a Chi. E aggiunge: “Non ho nulla da dire, se non che Walter dovrebbe chiedere scusa per primo a Niki (il primogenito Nicolò, ndr): lo dice anche Andrea (il secondogenito, ndr), lo ha sottolineato anche nella Casa (del Grande Fratello, ndr), perché Niki ha sofferto di più e ha protetto Andrea che era più piccolo. Niki lavora in un’azienda, ‘si fa il mazzo’; Andrea prima del GfVip faceva l’agente immobiliare. Il padre, il loro padre, non c’era. Posso assicurarvi che non mi vedrete in giro per altre trasmissioni a spiattellare i fatti di casa nostra, a differenza di quanto fanno altri. L’ho trovato davvero ingiusto”.

Walter Zenga ha altri due figli dalla terza, giovanissima moglie (che ha da poco mollato…) – LEGGI | FOTO | VIDEO

“È SOFFERENZA DEL CUORE” – Roberta Termali continua: “Spero che il mio punto di vista sia chiaro. Non c’è da ricordare storie d’amore che sono finite, bene o male non importa: qui si tratta di rapporti umani, di sofferenza del cuore”, dice a Chi l’ex conduttrice tv. E, come spessissimo accade… venenum in cauda: “Da madre non posso dire altro che: guai a chi fa soffrire i miei figli! Io sono una tigre, mi butterei nel fuoco per loro”.

Walter Zenga, le nuove accuse choc del figlio Nicolò: “Lui è un miraggio” – ESCLUSIVO

Related Posts