Paola Turci fa coming out e parla di Francesca Pascale

04 Mar 2021 Fabiano Minacci
• Tempo di lettura:
2 minuti

Paola Turci questa settimana è stata intervistata da F dove ha parlato di Francesca Pascale con cui i paparazzi la scorsa estate l’hanno vista baciarsi.

La relazione fra la cantante e l’ex di Silvio Berlusconi fece molto rumore e alcuni settimanali parlarono apertamente di amore. Pettegolezzi che la Turci “detesta”.

“I pettegolezzi li detesto. In questi mesi, ho vissuto male quello che mi sembra una sorta di accanimento. Non ho nessuna intenzione di farmi influenzare dai giudizi degli altri e rinunciare ad avere le relazioni che voglio con le persone che scelgo. Quando scopri che è assolutamente ‘normale’, che fai? Dici: ‘Non ti frequento per quello che gli altri pensano di te?’”.

Un gossip (come ce ne sono tanti ogni estate) che né Paola Turci né Francesca Pascale hanno mai commentato, fino ad oggi.

Sempre fra le pagine del settimanale F, la cantante ha successivamente fatto coming out confessando di essere “lesbica e etero”, ma di odiare le etichette.

“Sono quella che sono, se mi piace una donna, sto con una donna. Sono lesbica e anche etero. Bisessuale? Chi lo sa? Nelle etichette non c’è evoluzione”.

Un rapporto con le etichette che va avanti da decenni…

“Avevo 20 anni quando mi dissero: “Si dice che stai con Gianna Nannini”. Con un po’ di vergogna devo ammettere che, allora, non sapevo neppure che cosa significasse essere omosessuale. Un noto tennista italiano mi vide mentre suonavo in un piano bar e disse: “Ha la voce profonda, i muscoli, dev’essere lesbica”. È per il mio aspetto? Può darsi. O, forse, perché dire etero non fa notizia? Non lo so e non m’interessa”.

Paola e Francesca sono proprio una bella coppia.

Related Posts