paola-ferrari-e-il-dramma-del-fratello-morto-prima-di-averlo-conosciuto:-tutta-la-storia

Paola Ferrari ha scoperto di avere un fratello quando lui era già morto. Leggiamo tutto su questa drammatica storia!

Paola Ferrari ha scoperto di avere un fratello quando lui era già morto. Leggiamo cosa ha raccontato la giornalista sulla sua drammatica storia!

Leggi anche: Paola Ferrari: età, ex marito, figli, malattia, foto ieri e oggi, cosa si è rifatta, Instagram

Paola Ferrari e il dramma del fratello morto prima di averlo conosciuto: tutta la storia

Paola Ferrari, affermata giornalista italiana e nota conduttrice televisiva, ha sempre creduto di essere figlia unica, almeno fino a quando non ha fatto una sorprendente scoperta, rivelatasi poi un vero e proprio dramma. La nota conduttrice, oggi sessantaduenne, nel 2019 ne ha parlato durante un’intervista concessa nel salotto di Eleonora Daniele, nella celebre trasmissione della mattina di Rai 1 Storie italiane.

Ecco, qui di seguito, le parole della giornalista sportiva, usate per descrivere il suo dramma:

Quattro anni fa ho scoperto di avere un fratello. Non ho mai parlato di questo mio dolore. Ho scoperto che questo fratello non c’era più, è morto a 35 anni. Lui non ha saputo di me per tanti anni, io non ho saputo di lui per egoismo di altre persone

Paola Ferrari non ha fatto nomi, né tantomeno ha accennato ad alcun riferimento che potesse far capire di chi si tratta. Non è sua intenzione, ha ribadito, violare la privacy altrui e soprattutto non vorrebbe mai svelare un segreto simile a chi, forse, non sa nulla di questa drammatica storia. Per questo motivo, Paola evita anche di recarsi al cimitero per trovare suo fratello morto. Ecco quanto ha spiegato con le sue parole:

Come faccio ad andarci perché potrebbe esserci un padre, che non sa. Che diritto ho io? Aspetterò che si evolvano le cose in modo diverso e poi ci andrò

Il fratello della giornalista, infatti, è nato fuori dal matrimonio (quello tra i genitori della Ferrari) ed è stato cresciuto dal padre. L’uomo, probabilmente, non è neanche a conoscenza della verità.

Il dolore della giornalista

Successivamente, Paola Ferrari ha pronunciato parole di dolore, perché pensa a quello che avrebbe potuto fare per suo fratello, ma non ha fatto. Alla giornalista sportiva, infatti, le è stata negata la possibilità di farlo, non essendo venuta a conoscenza della sua esistenza prima che l’uomo morisse.

Avrei potuto aiutarlo. Lui avrebbe avuto una vita diversa, io ho sofferto molto e soffro molto, perché ho questo senso di non averla vissuta.

Seguici su Instagram cliccando QUI!