Orietta Berti e la nuova canzone sull’amore di una madre per il figlio gay: “Abbattiamo l’omofobia”

La cantante di Io Ti Darò di Più ancora accanto alla comunità LGBT.

24 Feb 2021 Fabiano Minacci
• Tempo di lettura:
2 minuti

Ci siamo, manca meno di una settimana al Festival di Sanremo 2021 e sul palco dell’Ariston quest’anno salirà anche Orietta Berti. La cantante subito dopo aver presentato il suo pezzo sanremese rilascerà un best of con diversi brani inediti, tra cui ci sarà anche una canzone sull’amore di una madre per il figlio omosessuale. In una nuova intervista rilasciata a Novella 2000 Oriettona si è schierata nuovamente contro l’omofobia ed ha rivelato come reagirebbe se suo figlio facesse coming out dichiarandosi gay.

“Abbattere la piaga dell’omofobia continua a essere necessario. C’è ancora troppa ignoranza, la strada purtroppo è lunga. Se uno dei miei figli dovesse dirmi di essere gay sarei serena. Gli direi che siamo nati per amare, non importa chi. Nessuno può né deve negarci questo diritto”.

Che amore questa donna. Scegliamoci bene le icone gay, meno ‘La Notte Vola’ e più ‘Fin che la Barca va’.

Orietta Berti, tra Pride, adozioni e omofobia della Chiesa: l’intervista del 2016 rilasciata ad Alessio Poeta.

“Perché anche la Chiesa è piena di pregiudizi, purtroppo. Dovrebbero cambiare anche loro, soprattutto perché proprio loro parlano di amore verso tutto e tutti. Non si possono fare distinzioni nell’amore, mi dispiace.

Solo posizioni positive. Il Pride è una festa. Sono stata persino al Pride di San Francisco e a quello di Los Angeles. Il 3 giugno c’è stato dalle mie parti il REmiliaPride. Non sono potuta andare per impegni lavorativi, altrimenti sarei andata senza problemi. Il Vescovo, facendo tutta quella confusione per il suo dissenso al Pride, ha fatto triplicare le presenze. Non mi capacito di chi ne prende le distanze senza esserci stato. Mi chiedo, da sempre, come si possa parlar male del Pride senza esserci mai stati. Quella non è una pagliacciata, ma una festa importante.

Sì, io sì sono favorevole alle adozioni per le coppie gay, sono certa che sarebbero buoni genitori e vorrebbero bene a questi bambini”.

Orietta Berti: “Sì ad adozioni e matrimoni gay! Sono meglio di molti bigotti…” – BITCHYF https://t.co/qnH8vac01b

— Circolo Mario Mieli (@mariomieliroma) February 4, 2016

Sono diventato un #Bertiers Orietta Berti: “Sì ad adozioni e matrimoni gay! Sono meglio di molti bigotti…” https://t.co/kEKK8tg8Lr

— Renato dei Ricchi e Poveri 🏳️‍🌈 | ✊🏻✊🏽✊🏿 (@shymon84) February 4, 2016

TGLFF, Torino Gay & Lesbian Film Festival: si parte con Orietta Berti http://t.co/ODaM9Z5LDu

— Gaytalia (@gaytalia) April 26, 2014

Related Posts