orata-al-forno-con-patate-e-pomodorini

L’orata al forno con patate e pomodorini è un secondo piatto completo di contorno, che si prepara in un’unica teglia in meno di un’ora.

Le orate sono pesci molto diffusi e molto consumati, si trovano nel Mediterraneo, nei mari attorno alle isole britanniche e a Capo Verde, ma sono presenti anche nelle lagune salmastre perché si tratta di pesci che non vivono molto distanti dalla costa.

Assieme al branzino (o spigola) sono tra i pesci a lisca più consumati. Per questo motivo spesso si trovano di allevamento, ma non sempre sono le migliori. Meglio scegliere le orate pescate, che hanno carni più sode e saporite. Se volete scegliere un’orata di allevamento, sappiate che i migliori sono quelli delle lagune di Orbetello, di Capalbio e Ansedonia.

Un trucco per capire quanto pesce comprare: tenete sempre presente che il peso di un pesce a lisca va dimezzato, nel senso che una volta cotto e privato delle parti non commestibili più o meno avremo la metà del peso che abbiamo comprato. Una porzione di pesce per un adulto è di circa 200 grammi, quindi bisogna prevedere di acquistare 400 grammi di pesce per persona. Un’orata spesso pesa intorno ai 400 grammi, dunque si può considerare una monoporzione.

L’articolo Orata al forno con patate e pomodorini proviene da Dissapore.