03 Mar 2021 Fabiano Minacci
• Tempo di lettura:
2 minuti

noemi dimagrita fisico

Noemi ieri sera è tornata a calcare il palco del Festival di Sanremo con il brano Glicine mostrando sul palco un glow up pazzesco in un abito unico Dolce & Gabbana del 2006.

Il glow up di Noemi, sempre bellissima, ma ora è spettacolare 💕👑 #Sanremo2021 pic.twitter.com/T6arjFlZiC

— BICCY.IT (@BITCHYFit) March 2, 2021

Un cambio look ed un dimagrimento drastico che è stato così commentato da Noemi fra le pagine di Vanity Fair:

“Non si dimagrisce perché la società ci vuole magri, ma perché tu lo vuoi. Io l’ho fatto perché in quell’altro corpo non mi sentivo più io. Così ho difeso il sogno che avevo di me. Ho imparato a non avere paura dell’onestà di chiedersi: ‘Chi sono?‘ e avvicinarsi a quello che si crede di volere. A volte ci disinneschiamo da soli”.

“Ho faticato contro il mostro che diventa quella parte di noi che è affezionata alla comfort zone, alle nostre abitudini, e mina l’audacia, e ci vuole sabotare. Io sono felice oggi perché la casa che ho raggiunto e in cui abito è più figa e divertente di quella da cui credevo di non sapere uscire. Alcune reazioni degli altri? “Non sembri tu!”. “Trasformazione incredibile”. “Sei irriconoscibile”. “Ma come hai fatto?””.

Noemi ha poi aggiunto:

“C’è voluta mola perseveranza, parecchia. L’esordio è stato duro. Amo mangiare. Ero la classica tipa da hamburgerone a mezzanotte. Poi, man mano che entri in quel regime e nei vestiti in cui ti piace, e ti senti in ordine, la sciatteria, anche alimentare, la fuggi. Per una che apriva l’armadio e si buttava addosso una felpa, una tuta, quello che capitava a tiro è una soddisfazione pazzesca scegliere invece che cosa vuoi indosso davvero. Quando ti scopri, non ti accontenti più”.

Per vedere il risultato, basta premere play:

EvgcUjzWYAUHT6w?format=jpg&name=large