Nikita, il film d’azione europeo che ha mandato a spasso pure Hollywood

nikita,-il-film-d’azione-europeo-che-ha-mandato-a-spasso-pure-hollywood
Giorgio Carbone

Giorgio Carbone

Nato a Tortona (Al) il 19 dicembre 1941. Laureato in giurisprudenza a Pavia. Giornalista dal 1971. Per 45 anni coniugato all’attrice Ida Meda. Due figli. Critico cinematografico (titolare) per “La Notte” dal 1971 al 1995. Per “Libero” dal 2000 a oggi. Autore di tre dizionari: Dizionario dei film (dal 1978 al 1990); Tutti i film (dal 1991 al 1999); Dizionario della tv (1993).

Vai al blog



NIKITA


Rete 4 ore 21.20


Con Anne Parillaud, Tcheky Karyo,  Jean Reno. Regia di Luc Besson. Produzione  Francia 1990. Durata: 1 ora e 53 minuti

LA TRAMA. Nikita è una rapinatrice tossica. Catturata dopo un colpo uccide un agente in carcere. L’ergastolo è garantito senonchè un agente governativo  non ha l’idea di trasformare l’assassina fuori di testa in un’assassina di stato. Nikita non ha altra scelta che accettare. E difatti dopo un duro addestramento diventa una killer spietata ed efficientissima. Finchè non va in crisi quando l’incontro con un giovane dabbene le tira fuori quei sentimenti che per anni erano stati molto, molto nascosti.

PERCHE’ VEDERLO. Perché  è un film d’azione efficientissimo, superiori a molti americani del periodo (e difatti in USA allestirono subito un remake che fece pena).Luc  Besson diede il via  a un filone di action movie  di marca europea che ancor oggi  fornisce di quando in quando in quando thriller  di qualità.  Nikita fece riscoprire un’attrice messa un pò da parte come Anne Parillaud  e rivelò al mondo Jean Reno nel ruolo dell’enigmatico “aggiustatore”.