nasconde-dei-buoni-postali-nel-caminetto,-in-fiamme-20-mila-euro

Oggi vi raccontiamo una storia incredibile, potrebbe sembrare di pura fantascienza ma in realtà è successo a Roma. 

Poste Italiane stipendi
Poste Italiane – Facebook – YesLife.it

La moglie brucia 20mila euro di buoni postali: uno shock

La vicenda, o per meglio dire, la tragedia (visti i tempi tristi), si è verificata a Roma nel quartiere Monteverde, in via dei Quattro Venti. Un uomo ha nascosto 20 mila euro di buoni postali nel caminetto di casa, la moglie, ignara del bottino e del nascondiglio, ha acceso della legna ed in pochi secondi, tutti i risparmi di una vita sono andati perduri. “Quando ho visto le fiamme stavo per svenire”, la vicenda è stata riportata da Il Messaggero, per una famiglia di Roma il giorno di Natale si è trasformato in un incubo.

Buoni fruttiferi postali vanno perduti per sempre

Poste Italiane lavora con noi
Poste Italiane – Facebook – YesLife.it

Purtroppo è tutto vero, nel giorno di Natale, la moglie del diretto interessato ha acceso il caminetto, mandando in fumo 20 mila euro di buoni fruttiferi postali, è stato uno shock per tutti una volta appresa l’amarissima verità.

L’uomo di nome Mario, ha riferito di aver scelto il caminetto come nascondiglio per i buoni in quanto lo considerava un luogo sicuro, secondo la sua versione, eventuali ladri non avrebbero mai cercato tra i mattoncini del focolare eventuali tesori nascosti. Il problema principale è che il malcapitato non aveva avvisato la famiglia di quanto stesse racimolando.

Mia moglie non lo sapeva che li avevo nascosti lì. Ogni anno, prima di accendere il fuoco, li spostavo». Non ha fatto però in tempo. E così ha perso 20mila euro”, ha confessato a malincuore Mario.

A quanto pare tutto è andato perduto, l’uomo è in contatto con Poste Italiane per cercare di capire se il bottino andato in fumo possa essere recuperato in qualche modo. I buoni fruttiferi postali sono una sorta di voucher che con il tempo accumulano interessi, sono cartacei ma anche dematerializzati.

Legna costi
Legna – YesLife.it

Per averli basta recarsi in una qualunque posta, versare una somma di denaro comunicando l’intenzione di voler realizzare dei buoni i quali matureranno degli interessi. Possono essere ritirati quando si vuole, ma solitamente sarebbe opportuno aspettare la scadenza di 6 o 12 mesi per usufruire al massimo del capitale versato e maturato con gli interessi.