motogp-2022-gp-argentina,-jorge-martin:-“impensabile-vedere-una-ducati-passata-in-rettilineo”.-alex-rins:-“un-podio-che-da-piu-motivazione”

Entrambi i piloti sono soddisfatti del risultato, ma non completamente. Jorge: “In frenata ero forte, ma perdiamo in trazione. Dobbiamo migliorare”. Alex: “Ho perso tempo all’inizio, bisogna migliorare in qualifica. Qui abbiamo lavorato bene”