Milly Carlucci, curiosità: sapete cosa ha studiato all’Università?

Della conduttrice Rai Milly Carlucci si conoscono vita, morte e miracoli, sapete cosa ha studiato all’Università?

Gli ultimi anni di televisione hanno permesso a Milly Carlucci di diventare una delle conduttrici di maggiore successo del nostro Paese. Sebbene faccia parte del palinsesto televisivo da anni ed abbia già in passato ottenuto riscontri sia di pubblico che di critica, è stato solo con la conduzione di Ballando con le stelle che ha ottenuto la definitiva consacrazione. Il programma va avanti ormai da 15 anni e le ultime stagioni (esclusa quella 2020 che è cominciata in ritardo causa Covid-19) hanno persino oscurato la forte concorrenza di Amici di Maria De Filippi.

Insomma Milly è da considerare una delle regine della televisione italiana, l’unica in grado di rivaleggiare con la concorrenza della dominatrice degli ascolti tv degli ultimi 20 anni. Che ormai la sua presenza sia sinonimo di successo lo dimostra anche il riscontro ottenuto con Il Cantante Mascherato, format coreano importato dalla Rai e portato al successo proprio dalla conduzione della Carlucci. Lo hanno dimostrato i dati dell’audience di settimana scorsa, altissimi nonostante la concomitanza con il Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini.

Milly Carlucci: la sua storia dal pattinaggio artistico all’Università

Pensare oggi che Milly Carlucci avrebbe potuto non intraprendere la carriera nel mondo dello spettacolo risulta incredibile, eppure il rischio quando era giovane c’è stato. Figlia  di un generale dell’esercito (Luigi Carlucci) è nata a Udine ed ha vissuto l’adolescenza a Roma. Proprio il periodo liceale nella Capitale l’ha fatta avvicinare al mondo dello spettacolo. Quando era solamente un’adolescente si è appassionata al pattinaggio artistico ed è entrata a far parte della Skating Folgore Roma, società con la quale si aggiudica il titolo italiano assoluto.

Leggi anche ->Belen Rodriguez si pente del ritocchino: la foto prima della trasformazione

Nello stesso periodo comincia a sviluppare interesse per il mondo delle passerelle e della moda e s’iscrive al concorso Miss Teenager, vincendo il titolo nel 1972 (a 18 anni). Sembrava il trampolino di lancio adatto per le sue aspirazioni, ma i genitori non sono favorevoli a questa sua inclinazione e cercano di convincerla a proseguire gli studi. Milly allora s’iscrive all’Università, Facoltà di Architettura, ma non porterà mai a termine il percorso di studi.

L’approdo in televisione

L’approdo in tv, infatti, è rimandato solo di 4 anni: nel 1976 viene scelta per affiancare Renzo Arbore in L’Altra Domenica, trasmissione nella quale rimane fino al ’78. Il primo successo di pubblico arriva proprio nel 1978, quando viene scelta per sostituire Rosanna Vaudetti (storica signorina Buonasera) alla conduzione di Giochi senza Frontiere. La visibilità ottenuta in quel periodo la porta a scegliere di accettare la proposta di Fininvest di diventare conduttrice del varietà Risatissima.

Leggi anche ->Flavio Insinna svela il retroscena su Fabrizio Frizzi: “Sono andato a prendere un gioco…”

La parentesi in Fininvest è contraddistinta da alti e bassi, motivo per cui Milly decide di tornare alla Rai nel 1990. Una scelta, questa, che si rivela azzeccata poiché è proprio il ritorno nell’emittente statale che le consente di affermarsi definitivamente. Sono gli anni, infatti, in cui collabora con Mike Bongiorno, Pippo Baudo (il conduttore la vuole assolutamente come valletta al Festival di Sanremo del 1992) e Corrado.

Related Posts