milazzo:-successo-per-il-presepe-vivente-al-castello

Milazzo: successo per il Presepe vivente al Castello. A Capodanno e il 6 le altre due rappresentazioni

presepe vivente milazzo

Grande successo per il Presepe vivente organizzato a Milazzo nell’affascinante scenario del Castello. La sacra rappresentazione verrà replicata altre due volte il giorno di Capodanno e il 6 gennaio dalle ore 17 alle 21. L’iniziativa promossa dal Comune e realizzata dall’associazione “Borgo Antico” coinvolge oltre 120 persone che – come ha spiegato il promotore, Enzo Paci, fondatore dell’associazione – hanno dato la loro disponibilità con l’intento di rilanciare una rappresentazione tra le più antiche e affascinanti della tradizione milazzese. “Un lavoro fatto di gente che spontaneamente è pronta a dare il suo contributo a ricreare qualcosa di bello – ha affermato Paci –. Alla luce delle adesioni di partecipanti raccolti, affermo che quello di Milazzo è uno dei più grandi presepi della Sicilia, pensato e costruito in grande stile”.

E anche il giorno di Santo Stefano l’afflusso dei visitatori è stato molto elevato. Circa 2000 persone hanno voluto essere presenti all’evento che si concentra nella zona del mastio, ricreando nelle celle le varie rappresentazioni dei diversi mestieri, e la scena principale della natività. All’interno delle stanze un’esposizione di quadri e oggetti sacri oltre a dare spazio anche a delle creazioni tipiche del periodo natalizio. Previsti anche tanti momenti ludici dedicati ai bambini, grazie alla presenza di animatori. Soddisfatto il sindaco Pippo Midili che nel ringraziare l’associazione per l’impegno che stanno mettendo in essere da due anni a questa parte ha sottolineato che ciò dimostra che “in città c’è tanta voglia di fare. Coinvolgere oltre cento persone non è facile. Il presepe vivente è ormai un punto di riferimento di questo periodo di festività e il prossimo anno intendiamo affiancare altre iniziative per essere davvero la città del Natale”.