Mancano davvero pochi giorni all’intervista di Meghan Markle e il principe Harry rilasciata a Oprah Winfrey, che verrà trasmessa il 7 marzo sulla CBS. È un vero e proprio evento, durante il quale gli ex Duchi di Sussex parleranno, come si suol dire senza filtri, di cosa li ha portati a prendere le distanza dalla famiglia reale, un racconto totale della loro esperienza, di cui già sono state diffuse alcune clip. In una delle ultime divulgate in anteprima, si vede l’attrice americana parlare della pressione che la coppia ha dovuto subire dalla stampa britannica.

Il rapporto con la stampa inglese

Il rapporto piuttosto incrinato tra i Duchi di Sussex e la stampa inglese non è mai stato un mistero, più volte la coppia aveva dichiarato di voler ricorrere alle vie legali e più di una volta c’erano state grosse lamentele da parte del principe Harry, tanto era stato l’accanimento nei confronti della sua consorte. A questo proposito, infatti, Meghan Markle ha rivelato alla nota conduttrice americana: “Non so come possono aspettarsi che dopo tutto questo tempo restiamo ancora in silenzio se c’e’ un ruolo attivo della ‘Firm’ nel perpetuare le falsità su di noi. E se questo comporta il rischio di perdere cose, intendo dire…c’è già molto che è andato perso”. La clip in cui si vede questo piccolo spezzone di intervista è stata divulgata dopo che sul Times è apparsa una notizia di accuse di bullismo proprio contro la Markle, poco dopo essere diventata un membro della Royal Family. Buckingham Palace ha manifestato la sua preoccupazione e ha assicurato che indagherà.

Le accuse a Meghan Markle

Da parte sua, la duchessa di Sussex in una nota ha dichiarato di essere “rattristata da questo ultimo attacco alla sua persona, specialmente per essere stata lei stessa vittima di bullismo”. La coppia ha inoltre espresso le sue perplessità in relazione al fatto che queste accuse, con conseguente articolo sul Times, siano state rese note proprio a ridosso della loro intervista americana, aggiungendo che “il Times vuole vendere una narrazione completamente falsa”.

Leave a Reply