rosolino-figlia-cane-monopattino-645

Massimiliano Rosolino con la figlia Vittoria e il cagnolino Bella nelle immagini esclusive di Oggi

Foto | Video

L’ex nuotatore sfreccia per la capitale con la secondogenita. E a rincorrerli c’è il loro adorato cagnolino, per il quale è pronta una sorpresa. Come mostrano le immagini esclusive di Oggi

Massimiliano Rosolino e la secondogenita Vittoria filano in monopattino per Roma sul ponte della Musica. Alle loro spalle, incoraggiata dallo sguardo dell’ex nuotatore, spunta il barboncino Bella, che “scarpina” in scia… finché non finisce per accomodarsi nel trasportino… che diventa uno zaino. Poi, come mostrano le foto esclusive del settimanale Oggi, papà e figlia inforcano di nuovo il monopattino e sgommano verso Prati – FOTO ESCLUSIVE | VIDEO PRIVATO

Massimiliano Rosolino e Natalia Titova, giovani genitori al parco con le figlie… e che caduta! – GUARDA

HA SCOPERTO IL MONOPATTINO – Massimiliano Rosolino è stato un grande nuotatore ed è un ottimo podista – corre almeno quattro volte alla settimana – ma, come molti italiani, ha scoperto un nuovo mezzo di locomozione: il monopattino elettrico. Così, in uno dei rari pomeriggi di sole apparecchiati dal nuovo anno, ha organizzato una gita a tre: lui, la secondogenita Vittoria Sidney (in mascherina rosa) e il barboncino Bella, che per muoversi, però, poteva contare solo sulle sue zampe.

Massimiliano Rosolino con la sua Natalia Titova e le figlie Vittoria e Sofia: mai visto un papà così innamorato… – GUARDA

CON IL CAGNOLINO IN SPALLA – Il trio ha sfrecciato per il quartiere Flaminio in questa formazione: Max e Vittoria a tirare il gruppo e la povera Bella a scarpinare in scia, amorevolmente scortata, questo sì, dallo sguardo del padrone. E quando è scoccata l’ora di tornare a casa, dove attendevano mamma Natalia Titova e la primogenita Sofia Nicole, l’esausto quadrupede è stato “inscatolato” in un trasportino a forma di zaino. Rosolino se lo è messo in spalla e… via, è sfrecciato verso casa.  

Natalia Titova e Massimiliano Rosolino, fuga d’amore notturna – GUARDA