marsell,-2021-con-ricavi-da-record

Marsèll chiude un 2021 oltre le aspettative. Il brand veneto specializzato nella produzione di accessori in pelle fatti a mano ha messo a segno nel fiscal year una crescita del +60% e del +28% sul 2019 pre-Covid, soprattutto per merito dell’andamento del wholesale, che si conferma il canale principale con circa 8,4 milioni di vendite. Un risultato in rialzo di oltre il 30% se paragonato al dato dell’ultimo anno pre-pandemia e quasi raddoppiato rispetto al 2020.

Complessivamente, i dodici mesi si sono conclusi superando il tetto dei 14 milioni di vendite nette per il core business del marchio, che ha raggiunto così il suo massimo storico, si legge nella nota ufficiale. Bene anche i ricavi da marketplace, che superano per la prima volta i 5 milioni di euro, conseguendo un +33% sul 2020, mentre oltrepassa i 400 mila euro (+46%) il giro d’affari dell’e-commerce diretto (al netto dei resi).

A trainare la performance i risultati dell’ultimo trimestre 2021, in cui le vendite di Marsèll sono ammontate per il core business a circa 4,2 milioni di euro, in rialzo del 55% sul 2020 e del 51% sul 2019.

Forte il balzo in avanti del canale digitale diretto, che ha segnato un +73% sul 2020 (+112% sul 2019), mentre  le vendite tramite marketplace totalizzano un +22% (+54% sul 2019). Il retail fisico mostra un buon recupero, con +37% rispetto allo stesso periodo 2020. 

“Si tratta di dati finanziari molto incoraggianti – commenta Andrea Rossi, co-founder & cco di Marsèll – che tracciano un andamento positivo oltre le previsioni, capace di proiettarci con fiducia nel 2022, nonostante le incertezze causate dalla situazione politica europea e dal caro prezzi di energia e materie prime. Questo risultato è stato possibile grazie a una forte coesione tra tutte le persone che contribuiscono a realizzare la nostra visione, che siamo riusciti a mantenere e rafforzare nonostante le difficoltà di questi ultimi due anni. La campagna vendite appena conclusa relativa alla FW 22-23 ha toccato i 6 milioni di valore, con un +34% rispetto alla stagione FW 21-22″.

Per l’anno in corso, infine, le stime del management prevedono il superamento dei 16 milioni di fatturato netto, con un forte consolidamento delle operatività impostate fino al 2021 su tutti i canali.

MW6806 157666 2

Leave a Reply