maneskin-in-reggicalze-agli-american-music-awards

I Maneskin hanno ottenuto un nuovo riconoscimento, che conferma il successo della band romana in tutto il mondo. I musicisti hanno ritirato il premio degli American Music Awards presentandosi in reggicalze.

American Music Awards: il successo dei Maneskin

I Maneskin stanno letteralmente conquistando gli States con la loro musica.

La band, che si trova in tour oltreoceano, è riuscita a vincere il premio per la migliore canzone rock agli American Music Awards, con il brano “Beggin”, molto amato in tutto il mondo. Alla cerimonia di premiazione hanno stupito tutti con un look davvero originale, con completi monocolore con pantaloni tagliati in cima alla gamba e tenuti su da un reggicalze. I Maneskin hanno trionfato, battendo una concorrenza di altissimo livello.

In gara con loro erano erano presenti: Foo Fighters, con Love Dies Young, Imagine Dragons x JID, con Enemy, Kate Bush, con Running Up That Hill (A Deal With God), e Red Hot Chili Peppers, con Black Summer. La band romana era candidata in altre tre categorie, ovvero miglior artista emergente, miglior gruppo e miglior artista rock. I quattro giovani cantanti italiani, Damiano David, Ethan Torchio, Thomas Raggi e Victoria De Angelis, hanno ritirato il loro meritatissimo premio con uno dei loro look stravaganti, presentandosi elegantissimi, ma con dei reggicalze che tenevano su i pantaloni.

Grazie a tutti è bellissimo. Prima di tutto voglio dire che per noi, come italiani, nessuno avrebbe mai pensato che avremmo potuto ritrovarci tra alcuni dei migliori artisti al mondo. Quindi per noi questo è meraviglioso e dobbiamo ancora realizzare. Non ci saremmo mai aspettati di vincere in questa categoria agli American Music Awards, contro questi artisti immensi” ha dichiarato Damiano David, leader del gruppo, esprimendo tutto il suo orgoglio e la sua felicità per questo nuovo traguardo raggiunto.

I Maneskin indossano i reggicalze

I look originali e spesso trasgressivi dei Maneskin riescono sempre a conquistare il pubblico. Per ritirare il meritato premio agli American Music Awards, i musicisti si sono presentati con un outfit che è tutto un programma. Hanno scelto dei completi monocolore, molto eleganti, ma con un dettaglio che ha lasciato tutti senza parole. I pantaloni indossati dai membri della band erano tagliati sulla parte alta e tenuti su grazie all’uso di un reggicalze. Ancora una volta i Maneskin sono riusciti a far parlare di loro non solo per il grande talento e la loro musica, ma anche per il loro modo di presentarsi agli eventi importanti per la loro carriera. I prossimi mesi saranno ricchi di appuntamenti per la band, e probabilmente anche di nuovi premi. Il 20 gennaio uscirà il loro nuovo album, Rush, e sono anche in corsa ai Grammy 2023 nella categoria miglior nuovo artista. La band dovrà vedersela coni Anitta Omar Apollo, Domi e JD Beck, Muni Long, Samara Joy, Latto, Tobe Nwigwe, Molly Tuttle e Wet Leg. Intanto, il live del 24 luglio a San Siro è già sold out e la band ha raddoppiato le date evento negli stadi con due nuovi appuntamenti, uno allo Stadio Olimpico di Roma, il 21 luglio, e un a San Siro, il 25 luglio.