lutto-nella-tv-italiana:-e-morta-una-vera-e-propria-icona

Un grave lutto ha colpito la tv italiana nelle ultime ore. Infatti è volata via una vera e propria icona del giornalismo: di chi si tratta.

Nuova tragica scomparsa nel mondo della televisione italiana. In queste ore ci ha lasciato una icona del giornalismo nostrano, che purtroppo è andato via all’età di 95 anni: l’annuncio del TG 1.

lutto tv
Il terribile lutto che ha colpito la televisione italiana (Via Pixabay)

Un grave lutto ha colpito il mondo del giornalismo italiano. Infatti in queste ore ci ha lasciati Gianni Bisiach, uno dei volti più popolari della Tv di Stato nei decenni passati. A dare la notizia è stata proprio la giornalista Giorgia Cardinaletti nel corso dell’edizione serale del TG1. Dal sito dell’Ansa si apprende che la storica penna si è spenta nel corso delle prime ore dell’alba di ieri. Al momento non si sa nemmeno se il giornalista soffrisse di qualche patologia, quel che è certo è che da tempo era ricoverato in una RSA.

Nella sua lunga carriera di giornalista e scrittore, è stato autore di diverse inchieste molto importanti e vari speciali di storia per la Rai, in particolare per Tv7 ma anche per il TG1. Proprio all’interno del notiziario della rete ammiraglia, Bisiach ha condotto per anni una rubrica chiamata “Un minuto di storia”, che ha avuto molto successo. Dopo il lancio della notizia da parte dell’Ansa, a confermare la morte del giornalista ci ha pensato l’avvocato Giorgio Assumma, suo amico da sempre. Inoltre Bisiach sarà seppellito a Gorizia, sua città natale dov’è nato il 7 maggio del 1927.

Lutto per la tv italiana, è morto Gianni Bisiach: aveva 95 anni

Lutto tvitaliano
Grave lutto nel mondo della televisione italiana (via Facebook)

Come abbiamo anticipato a dare l’annuncio della morte ci ha pensato Giorgia Cardinaletti. Nel corso dell’ultima edizione del TG1 la giornalista ha infatti affermato: “Una vita per il giornalismo, il suo volto è stato tra i più popolari della Rai“. Mentre a collezionare il servizio omaggio ci ha pensato Caterina Proietti, che al suo interno ha rivelato: “Diceva che le inchieste giornalistiche andavano fatte girando il mondo“. Durante il servizio i telespettatori hanno potuto vedere delle immagini storiche di Gianni Bisiach.

La giornalista sempre durante il TG1 ha asserito: “Ha visto cambiare il mondo in quasi un secolo di storia“. Inoltre il giornalista aveva ben due lauree in medicina, ma la passione per il giornalismo è diventata presto in lui più forte di tutto il resto. “E’ stata sua, nel lontano 1962, la prima inchiesta sulla mafia in Sicilia, ha continuato in seguito Caterina Proietti. In molti ricorderanno il giornalista anche per il suo stile durante le inchieste, intento a parlare con i protagonisti piuttosto che con storici e colleghi.