26 Feb 2021 Fabiano Minacci
• Tempo di lettura:
2 minuti

Lupo è stata la settima maschera eliminata da Il Cantante Mascherato dopo la Pecorella (Alessandra Mussolini), il Baby Alieno (Gigi e Ross), la Tigre Azzurra (Platinette), la Giraffa (Katia Ricciarelli), il Gatto (Sergio Assisi) e l’Orsetto (Simone Montedoro). Sotto la maschera c’era: Max Giusti.

Il Lupo è stato eliminato al ballottaggio contro le altre maschere in gara e queste sono state le sue prime parole:

“Dicevo sempre ‘benedetta giuria’ perché mia moglie si chiama Benedetta. In una clip ho detto ‘non dò mai indizi sbagliati’, quindi come sono gli indizi? Giusti! Mi sono veramente divertito, Milly mi ha detto ‘non farti scoprire’ e la scorsa settimana non c’era la mia faccia fra gli indiziati”

Il nome di Max Giusti come protagonista di Lupo era già stato segnalato da Costantino Della Gherardesca, mentre gli altri giurati avevano optato per altri. Fra gli indiziati il cantante Ron, Alessandro Preziosi ed anche Max Giusti.

Nel corso delle puntate, Lupo ha cantato brani come I giardini di marzo di Lucio Battisti, Cercami di Renato Zero, Chi fermerà la musica dei Pooh e Non mollare mai di Gigi D’Alessio, mentre in finale ha duettato con Anna Tatangelo.

#Lupo è @Max_Giusti 🐺

Bravi @CdGherardesca e @caterinabalivo 2/2 👏🏼👏🏼👏🏼#IlCantanteMascherato @IlCantanteRai1 pic.twitter.com/N0vvfXvwRR

— TrashTV (@TrashTVItalia) February 26, 2021