letizia-di-spagna,-impeccabile-all’assemblea-nato:-chi-cura-il-suo-look

Regina di stile, non solo di Spagna. Letizia Ortiz ha presenziato a uno degli incontri della 68a Sessione Annuale dell’Assemblea Parlamentare della NATO, che si è tenuto al Palazzo Reale di Madrid. Al fianco di Re Felipe, e fasciata in un completo pantalone nero, ha accolto una rappresentanza dei 269 parlamentari ospiti dell’assemblea, e il suo look ha stregato anche questa volta i presenti.

Il look impeccabile di Letizia di Spagna

Capelli raccolti in un elegante chignon basso spettinato (Meghan Markle insegna), trucco sui toni caldi, e tailleur nero, semplicemente composto da giacca e pantaloni impreziositi da simil frange con brillanti. Letizia di Spagna è splendida nel suo primo evento nel suo paese dopo la pausa dovuta alla trasferta. Di ritorno dal loro viaggio ufficiale in Croazia, infatti, dove come sempre Letizia ha brillato per il suo charm, la coppia reale si è rimessa subito a lavoro a Madrid, in questa domenica sera davvero particolare.

Il completo della Regina è firmato Pertegaz, brand storico spagnolo, che torna a vestire la Sovrana: Letizia aveva scelto il marchio già per i Princess Awards di Girona nel 2019, e questa volta ha completato il look con un paio di decollete trasparenti con inserti neri.

Un’occasione importante quella di questa sera, non solo per il gran numero di parlamentari in visita al Palazzo Reale, ma soprattutto perché, questa sessione dell’Assemblea Parlamentare della NATO, che si svolge dal 19 al 21 novembre a Madrid, coincide con il quarantesimo anniversario dell’incorporazione della Spagna nell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico.

Come nasce lo stile di Letizia di Spagna

Lo stile di Letizia di Spagna si è evoluto con gli anni: è passata dall’acquistare da sola abiti nelle boutique della capitale, ad affidarsi alle sapienti mani di Felipe Varela, lo stilista che l’ha vestita in alcune delle occasioni più importanti da Regina. Ma non sono mancate altre collaborazioni, come quella con Carolina Herrera, il brand più amato in assoluto dalla moglie di Re Felipe, o Nina Ricci e Hugo Boss, così come tanti abiti low cost di Zara.

Negli ultimi anni però, come ben sappiamo, Letizia si è sempre prodigata nell’accostare, a noti brand internazionali, marchi spagnoli più o meno noti, un omaggio alla sua terra ma anche un modo per dare una vetrina importante agli stilisti nazionali da lei scelti. Infatti, ogni abito indossato dalla Regina, così come dai reali di tutta Europa, ha una grande risonanza mediatica e social, una pubblicità d’eccellenza.

Non solo, gli stilisti sono sempre più giovani, e producono moda sostenibile. Non a caso, infatti, Letizia ha conquistato anche il titolo di Regina del riciclo perché lei, così come Kate Middleton, non ci pensa due volte a indossare un abito già mostrato in pubblico, più e più volte.

Icona di stile, sì, ma con intelligenza, è capace di veicolare messaggi importanti per i giovani e per l’ambiente anche con i capi che indossa, una Regina illuminata che, nonostante le critiche per quel caratterino che fa penare anche la Regina Madre Sofia, ha la stoffa, passateci il gioco di parole, per insegnarci qualcosa.