l’eleganza-della-granseola

Quando dici granseola, il pensiero corre subito alla laguna di Venezia, alla sua cucina tradizionale, al suo mare speciale. Tipologia di granchio dalle dimensioni notevoli e dal valore al pari dell’aragosta, la granseola deve il suo nome proprio al dialetto veneziano per la crasi delle parole granso (granchio) e seola (cipolla). La trovi solitamente come antipasto condita con olio e limone, ben ancorata alla ricetta classica, senza troppi pensieri.

C’è chi invece di pensieri creativi se ne è fatti – e anche parecchi, che l’hanno portato a mettere insieme menù molto interessanti. Sto parlando dell’executive chef Daniele Turco, che lavora da anni al ristorante Club del Doge, cuore culinario del magnifico Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel Venice.

Qui, la sua cucina gourmet celebra la tradizione veneziana, esalta gli ingredienti locali e rinnova i sapori del territorio raccontando una storia gastronomica originale e molto appetitosa.