le-persone-stanno-assaltando-i-mcdonald’s-in-uk,-dopo-l’annuncio-della-loro-chiusura

Le persone stanno assaltando i McDonald’s in UK, dopo l’annuncio della loro chiusura

L’annuncio che McDonald’s avrebbe chiuso temporaneamente i propri negozi nel Regno Unito e in Irlanda per l’emergenza Covid-19, ha creato lo stesso allarmismo che in Italia, avevamo visto per supermercati e tabacchini: lunghe code e l’assalto all’ultimo panino.

“Abbiamo preso la difficile decisione di chiudere tutti i ristoranti McDonald’s nel Regno Unito e in Irlanda entro le 19:00 di lunedì 23 marzo”, ha dichiarato la società in un tweet.

“Questa non è una decisione che prendiamo alla leggera, ma lo facciamo tenendo conto del benessere e della sicurezza dei nostri dipendenti, nonché nell’interesse dei nostri clienti.Lavoreremo con la comunità locale per distribuire responsabilmente cibi e bevande nei prossimi giorni”, scrive il colosso del fast food.

Quindi, tradotto, è vero che la catena chiude, ma promette di continuare a fornire hamburger e patatine, a domicilio e nel rispetto delle regole dettate a livello mondiale dall’Oms. Eppure, forse inglesi e irlandesi non l’hanno capito esattamente com’era stato per gli italiani. In barba a ogni regola e avvertimento, primo fra tutti quello di evitare assembramenti, c’è stato un vero e proprio assalto al McDonald’s, come mostrano queste immagini in cui una volta scesi dalle automobili, i cittadini non sembrano rispettare neanche la distanza di sicurezza impegnati nella corsa all’ultimo panino.

Guarda le immagini:

Una lunga coda di automobili:

Traffico completamente intasato:

In questo periodo di clausura forzata, in cui è difficile anche mantenere il proprio peso forma, meglio preferire cibi meno grassi e più salutari.

Fonte: Twitter/McDonald’s

Leggi anche:

Related Posts

Leave a Reply