Lady Gaga, rapiti i suoi cani mentre lei è a Roma: spari al dog sitter







26/2/2021 | 2 MINUTI DI LETTURA

  • La tragedia a Los Angeles, l’uomo colpito quattro volte al petto
  • Koji e Gustavo spariti, il terzo bulldog, Miss Asia, fuggito, è stato recuperato dalla polizia

Lady Gaga vive ore di angoscia, i suoi adorati cani sono stati rapiti mentre lei è a Roma per girare alcune scene di Gucci, il film sull’omicidio di Maurizio Gucci di cui è protagonista. Koji e Gustavo sono spariti spariti, il terzo bulldog francese, Miss Asia, fuggito, è stato recuperato dalla polizia. La tragedia è avvenuta a Los Angeles: spari contro il dog sitter che li stava portando a spasso, Ryan Fisher, 30 anni, raggiunto al petto da quattro colpi e ora in ospedale.

Lady Gaga, rapiti i suoi cani mentre lei è a Roma: spari al dog sitter
Lady Gaga, rapiti i suoi cani mentre lei è a Roma: spari al dog sitter

I delinquenti hanno approfittato dell’assenza di Lady Gaga per mettere in atto il piano criminale. Secondo il Daily Mail la sparatoria sarebbe avvenuta a West Hollywood intorno alle 22 di mercoledì 24 febbraio. Il dog sitter è stato trasportato d’urgenza in ospedale in gravissime condizioni.

In un video diffuso da Tmz si vedono i rapitori che braccano il trentenne, lo aggrediscono e poi gli sparano. Il ragazzo riesce a far sì che i malviventi non riescano a prendere Miss Asia, poi presa dalle forze dell’ordine e nelle ore successive consegnata a una delle guardie del corpo della popstar e attrice.

Ryan ora è sotto osservazione, le sue condizioni di salute sembra siano in netto miglioramento. Lady Gaga ha deciso di stanziare una ricompensa favolosa pur di recuperare i suoi due bulldog: mezzo milione di dollari in cambio dei suoi amati cagnolini.

Scritto da: il 26/2/2021.

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .

Related Posts

Leave a Reply