la-vittoria-di-orban-un-messaggio-per-l’italia

Scrivo mentre ancora si contano i voti, ma la vittoria di Orban è netta e già definita. Il tentativo di una grande ammucchiata di destra e sinistra contro di lui è miseramente fallito. Orban e il suo partito possono continuare a governare il Paese da soli. Eppure tutto giocava a suo sfavore. Tutto ma non il popolo, il suo popolo che gli ha confermato la sua fiducia per una semplice ragione, perché Orban ha un programma molto semplice: prima gli ungheresi. E lo sta dimostrando anche ora, in questo tragico momento per l’Europa, differenziandosi da tutti i paesi europei riguardo a sanzioni e invii di armi in Ucraina. In questa scelta è stato mosso solo da un principio, quello di fare gli interessi del suo popolo. E il popolo lo ha premiato. Anche le elezioni in Serbia con la vittoria del filorusso Vucic , ci dicono che non dobbiamo fare l’errore di isolare questi paesi spingendoli verso un blocco euroasiatico.  Orban resta una spina nel fianco di questa Unione Europea che dimostra sempre più dì non avere un’anima, di non credere in quei valori cristiani che invece sono ancora centrali nella politica di Orban.
Un messaggio per noi? Prima gli italiani: è su questo che dobbiamo puntare.

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

L’articolo La vittoria di Orban un messaggio per l’Italia proviene da CulturaIdentità.