La vera ragione per cui Eugenie di York ha lasciato la casa di Harry e Meghan

La vera ragione per cui Eugenie di York ha lasciato la casa di Harry e Meghan



Sfoglia gallery


La secondogenita di Andrea di York non si è trovata bene a Frogmore Cottage, troppo vicino ai rumori di Heathrow, così ha preferito il Royal Lodge, dove vivono anche i genitori. Il bebè che aspetta trascorrerà qui i suoi primi mesi di vita, coccolato dall’impaziente nonna Sarah Ferguson

Da Frogmore Cottage al Royal Lodge in sole sei settimane: Eugenie di York ha impiegato pochissimo tempo a capire che l’ex residenza di Harry e Meghan non faceva per lei e per il marito Jack Brooksbank, così si è spostata in quella che dal 2003 è la residenza ufficiale del padre Andrea, dove vive abitualmente anche la madre Sarah Ferguson.

Occupato dalla regina madre, che qui è morta nel 2002, per oltre 70 anni, il Royal Lodge con le sue 30 stanze da letto è perfetto per una famiglia che tenga alla propria privacy, come sono Eugenie e Jack, in attesa del primogenito.

Cosa li abbia fatti fuggire così rapidamente è stato a lungo oggetto di gossip, tanto da scatenare rumors addirittura su un eventuale ritorno dei duchi di Susssex a Londra, ipotesi del tutto infondata, almeno fino al prossimo Trooping The Colour.

La ragione sarebbe molto più banale: Frogmore Cottage è sì incantevole e ristrutturato da poco, ma purtroppo si trova in una posizione sfortunata, a solo 15 minuti di guida dall’aeroporto di Heathrow, il principale scalo britannico, e come se non bastasse è sotto a una delle rotte più battute. I rumori incessanti, 24 ore su 24, degli aerei in decollo e atterraggio avrebbero portato presto allo sfinimento i coniugi Brooksbank, preoccupati probabilmente anche del riposo del bebè in arrivo. Lo racconta un royal watchers al Daily Mail: «Il rumore è orrendo, nessun mistero», ha detto al tabloid, rivelando così la vera, e decisamente inattesa ragione, della fuga di Eugenie.

La distanza tra Frogmore e il Royal Cottage è di circa 14 minuti in auto, ma quest’ultimo ha il vantaggio di essere leggermente spostato verso sud, lontano dalle principali rotte che portano a Heathrow. Eugenie e Jack avrebbero trovato così una vera e propria oasi di pace, lontana dal trambusto aeroportuale.

Nulla di particolarmente spiacevole, se non un doppio trasloco, ma che ha fatto la felicità di Sara Ferguson, futura nonna al settimo cielo: «È una gioia totale trascorrere del tempo di qualità con lei», ha raccontato la duchessa in una puntata del City Island Podcast, con Darlton Harris, parlando della figlia. Non si sa esattamente se la decisione di stabilirsi al Royal Lodge sia definitiva o solo temporanea.

Certo è che il nono bisnipote della regina Elisabetta trascorrerà qui i primi mesi di vita, e forse, come Archie, nascerà nel vicino Frimley Park Hospital. Quando ancora non si sa. «Inizio 2021», avevano annunciato mesi fa i futuri genitori, che vuol dire tutto e niente. Meglio essere un po’ vaghi. La privacy è sacra, specie quando nasce un figlio.

LEGGI ANCHE

Eugenie di York lascia il cottage di Harry e Meghan dopo poche settimane

LEGGI ANCHE

La principessa Eugenie di York prende Frogmore Cottage, la casa di Harry e Meghan

LEGGI ANCHE

Eugenie di York, le foto inedite del royal wedding con Jack Brooksbank

Related Posts