La vedova di Paolo Rossi, nuovo furto dei cimeli: l’appello disperato

Federica Cappelletti , vedova del grande campione Paolo Rossi, ha parlato di un recente furto che ha sconvolto la sua famiglia. Ecco le sue drammatiche parole.

Le parole di Federica Cappelletti

Un racconto terribile quello fatto da Federica Cappelletti , vedova del grande campione Paolo Rossi , scomparso qualche mese fa. Ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live, Cappelletti ha spiegato: “Non c’è pace. Ci hanno preso di mira. Lo hanno preso di mira. Io dico: lasciatelo riposare in pace. L’appello ora è a chiunque sappia qualcosa di questo ennesimo furto. Ci sono le indagini in corso. Basta, non abbiamo più nulla in casa, abbiamo tolto tutto, lasciateci vivere il nostro dolore “. Proprio nel giorno del funerale di Pablito Rossi, alcuni ignoti si erano introdotti nell’appartamento della famiglia.

Parole che hanno gelato lo studio. Tantissimi i messaggi in queste ore di solidarietà e vicinanza per la famiglia del campione. In seguito, Federica Cappelletti ha parlato della sua storia d’amore con Rossi. Pochi giorni fa è infatti ricorso l’anniversario di matrimonio di Cappelletti e Rossi. Ha spiegato la donna: “Oggi ci saremmo dovuti trovare alle Maldive”.

Leggi anche —–>  Antonella Clerici, dedica speciale a Anna Moroni: il messaggio commuove il web

Leggi anche —–>  Harry e Meghan avete visto dove vivono? Villa di 5.791 metri quadri a Los Angeles: un sogno

Gli ultimi giorni del campione

Un dolore impossibile da rimarginare. Ha continuato Federica Cappelletti: “L’ultima cosa che mi ha detto in ospedale è che mi ringraziava per tutto quello che stavo facendo per lui. Credeva davvero di farcela fino all’ultimo. Mi diceva che saremmo tornati a fare tante cose insieme e di avere pazienza “.

E ancora: “Mia figlia l’altro giorno mi ha chiesto perché questo dolore non passa e perché ogni giorno è più forte. anche cose belle, ma il papà è importante. Io ho perso mia madre quando ero abbastanza giovane, una cosa che non ricordo è la voce di mia mamma. Sto cercando di far sentire loro ogni giorno la voce di Paolo perché non la dimentichino “.

Related Posts