“la-legge-di-lidia-poet”:-trama

Nelle ultime ore Netflix, tramite la pubblicazione del teaser trailer, ha finalmente svelato la data d’uscita di “La legge di Lidia Poët“, disponibile a partire dal 15 febbraio sulla piattaforma streaming. La nuova serie racconta la vita di Lidia Poët, la prima donna ad essere entrata in Italia nell’Ordine degli Avvocati.

La trama della nuova serie Netflix

Lidia si è laureata in giurisprudenza nel 1881 con il massimo dei voti, una delle prime donne a farlo. Iniziò a fare pratica e, dopo due anni, presentò la domanda all’Ordine degli Avvocati. Inizialmente l’Ordine approva la sua richiesta ma la Corte d’Appello di Torino dichiara illegittima la sua iscrizione solo perché donna.

Nonostante questo Lidia Poët non perde mai le speranze. A sostenerla nella sua battaglia il fratello Enrico ed il cognato, nonchè giornalista, Jacopo.

Inizia infatti a lavorare presso lo studio legale del fratello ed esercita ugualmente la professione benchè non in modo ufficiale. Nel frattempo, collabora anche con suo cognato. Riesce poi ad iscriversi all’Ordine degli Avvocati soltanto nel 1920.

“La legge di Lidia Poët“, la storia vera

Ma Lidia Poët fece tanto altro. Dedicò la sua vita alle rivendicazioni dei diritti di chi, a quel tempo, non ha voce: minori, donne, detenuti.

Frequentò le platee dei Congressi Penitenziari Internazionali. Partecipò anche a molti congressi femminili l’emancipazione femminile. Inoltre, con lo scoppio della Prima Guerra Mondiali divenne anche infermiera volontaria nel corpo della croce rossa italiana. Una donna forte e intraprendente. Piena di passione e coraggio. Una donna che ha sempre lottato per raggiungere i propri obiettivi.

Matilda De Angelis protagonista della serie

Ad interpretare i panni di Lidia Poët c’è Matilda De Angelis, talento emergente del cinema italiano. Ha raggiunto la notorietà nel 2015, a soli 20 anni, grazie alla fiction “Tutto può succedere“.

L’anno successivo ha recitato al fianco di Stefano Accorsi nel film “Veloce con il vento”. Tra le altre pellicole dell’attrice troviamo “Il premio” con Alessandro Gassmann ,Una famiglia” con Micaela Ramazzotti e accanto a Nicole Kidman e Hugh Grant nel film “The Undoing“. Recentemente ha preso parte al film “Rapiniamo il Duce“.

Nonostante la giovane età, vanta già di numerosi premi: miglior rivelazione al Taormina Film Fest, Premio Guglielmo Biraghi, nomination ai David di Donatello 2017 e nomination per la miglior canzone. Ma non è finita qua. È stata premiata con il Nastro d’Argento per le serie tv internazionali a cui ha preso parte.

Un’altro grande ed importante traguardo lavorativo è stata la co-conduzione dell 71esima edizione del Festival di Sanremo accanto ad Amadeus, nel 2021.

Il cast completo

La serie, composta da 6 episodi, è diretta da Matteo Rovere e Letizia Lamartire. Scritta da Guida Iuculano, Davide Orsini, Elisa Dondi, Daniela Gambaro e Paolo Piccirillo. Una produzione targata Groenlandia.

Accanto alla protagonista anche Eduardo Scarpetta nei panni del giornalista Jacopo Barberis. Troviamo poi Pier Luigi Pasino è Enrico Poët, fratello di Lidia. Mentre Sara Lazzaro interpreta Teresa Barberis, moglie di Enrico, e Sinéad Thornhill la loro figlia. Insieme a loro Dario Aita nelle vesti di Andrea Caracciolo.