La focaccia di Locatelli senza impasto, pronta in pochissimo tempo, Il trucco dello chef per farla Super Soffice: “Aggiungo questo alla fine”

la-focaccia-di-locatelli-senza-impasto,-pronta-in-pochissimo-tempo,-il-trucco-dello-chef-per-farla-super-soffice:-“aggiungo-questo-alla-fine”

Oggi vi proponiamo la ricetta della focaccia veloce dello chef Locatelli, giudice di Masterchef e chef stellato. Una focaccia che non ha bisogno di impasto e di pochissima lievitazione  ( meno di un’ora) che si puo’ preparare quindi in pochissimo tempo. Ottima per una voglia dell’ultim’ora o se arrivano ospiti inattesi, farà fare una bellissima figura in quanto il risultato è davvero soffice e saporito. Vediamo quindi come prepararla!

Focaccia di Locatelli, Ingredienti: (per una teglia 20x 30 cm o 20×20 se la preferite più alta)

  • 250g di farina tipo 2 buratto del Mulino Marino (ma secondo me si può usare anche una 0 con un alta percentuale di proteine)
  • 250g di farina 00
  • 4g di lievito di birra secco ( o  15 grammi di lievito d birra fresco, in questo caso non è strettamente necessario aggiungere il cucchiaino di miele)
  • 1 cucchiaino di miele di acacia (o in alternativa di zucchero)
  • 470g di acqua a 20°
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • 10g di sale

per l’emulsione:

  • 50g di olio extravergine di oliva
  • 50g di acqua
  • 15g di sale

LEGGI ANCHE—> Locatelli svela il segreto del suo Ragù bianco: “Aggiungo un ingrediente che lo rende unico. Ecco qual è”

Focaccia senza impasto, Preparazione:

in una ciotola capiente unire le due farine e il sale e mescolare con una frusta per amalgamare bene il tutto. Formare una fontana e versare i due cucchiai di olio al centro. Sciogliere il lievito secco e il miele in 300g di acqua e attendere qualche minuto. Versare l’acqua con il lievito sulla farina e mescolare, dopodiché a poco a poco aggiungere la restante acqua. La buratto del Mulino Marino è molto assorbente, quindi se usate un’altra farina è possibile che non sia necessaria tutta l’acqua. Versatene la quantità necessaria a idratare tutta la farina e a ottenere un composto compatto e appiccicoso, ma mescolabile con una forchetta.

Mescolate il tanto che basta ad amalgamare il tutto, dopodiché ungete leggermente la superficie dell’impasto, coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare 10 minuti. Nel frattempo preparate l’emulsione sbattendo energicamente olio, acqua e sale fino ad ottenere una salsina verde non più trasparente e più densa. Ungete la teglia con olio e trascorsi i dieci minuti versate l’impasto al centro della teglia, Coprite con una griglia e poi con un canovaccio e lasciate riposare altri 10 minuti, poi ungetevi bene la punta delle dita e stendete delicatamente l’impasto in modo da coprire la teglia e facendo attenzione a non sgonfiarlo.

Coprite di nuovo con una griglia e poi con il canovaccio e lasciate lievitare 20 minuti. Mescolate nuovamente l’emulsione con la frusta perché nel frattempo olio e acqua si saranno di nuovo divisi, dopodiché ungetevi le mani nell’emulsione  e con la punta delle dita formate tante fossette sulla superficie dell’impasto (la focaccia annegherà nell’emulsione, non vi preoccupate, è normale…è questo il segreto per una focaccia soffice); versate ora la restante emulsione in modo che riempia le “fossette” create e lasciate lievitare altri 20 minuti. Nel frattempo portate il forno a 220° e quando sarà il momento infornate per 25-30 minuti. Sfornate e fate raffreddare la focaccia su una gratella. se vi piace che la focaccia sia croccante in superficie, gli ultimi 5 minuti impostate il forno sulla funzione ventilato.

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila e manda le tue foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef, continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

LEGGI ANCHE—> Il Ragù di Cannavacciuolo: I segreti per un Ragù da 3 stelle Michelin. Ecco i trucchi dello chef per il piatto di carnevale