kuvasz:-origini,-aspetto,-carattere,-salute,-allevamento

Probabilmente è il cane da pastore più antico del mondo, forte, robusto, estremamente agile e dinamico. E dal portamento molto elegante. Parliamo del kuvasz, originario dell’Ungheria, appartenente al gruppo dei “Cani da pastore e bovari”, fatta eccezione per i bovari svizzeri. Allegro e vivace, dotato di inesauribili energie, è un ottimo cane da guardia ma anche un fedele compagno per grandi e piccini. Scopriamone origini, aspetto, carattere, e dove trovarlo.

Kuvasz, tutto ciò che c’è da sapere sull’antico cane da pastore ungherese

Origine

Un antico cane da pastore ungherese impiegato per proteggere le greggi da predatori e ladri, ma anche come cane da caccia al tempo del Re Mattia Corvino, e successivamente come cane da guardia nelle dimore aristocratiche del XIX secolo.

Secondo quanto riporta l’Enci, i suoi antenati giunsero nel bacino dei Carpazi al tempo dell’occupazione da parte dei Magiari. Ma c’è anche chi ritiene che le sue origini siano turche. A portarlo nei Carpazi sarebbero stati, secondo questa versione, i Cumani, pastori nomadi di lingua turca arrivati in Ungheria nel XIII secolo.

Aspetto

Un cane elegante dalla corporatura robusta, imponente e armoniosa. Il pelo è bianco e ondulato, piuttosto ruvido, mentre il sottopelo è lanoso. Per quanto riguarda il colore, è permesso anche l’avorio.

Gli occhi sono a mandorla di colore marrone scuro e le orecchie a forma di “V”, la testa con forma a cuneo, tendenzialmente scarna e asciutta.

  • Gli esemplari maschi adulti hanno un’altezza media compresa tra i 66 e i 70 cm. Le femmine misurano 71-76 cm.
  • Il peso oscilla dai 37 ai 50 kg nelle femmine e dai 48 ai 62 kg nei maschi.
kuvasz
Un cane forte, elegante, agile e dinamico.

Carattere

Ha un carattere vivace e allegro, ma è anche molto sicuro e coraggioso. Ama i bambini e tende a proteggerli, è amorevole e fedele con i proprietari.

Imponente nell’aspetto ma comunque molto attivo, dinamico e dalle energie inesauribili. Molto indipendente e piuttosto diffidente nei confronti degli estranei, caratteristica sicuramente correlata alle sue origini come cane da pastore e successivamente da guardia.

Salute

Il kuvasz è un cane robusto e tendenzialmente sano purché abbia modo di sfogare le sue inesauribili energie. Va infatti portato a spasso frequentemente, in modo che possa fare regolare esercizio. Guai a lasciarlo poltrire per troppo tempo, ne soffrirebbe terribilmente.

Cure

Il pelo del kuvasz va spazzolato almeno una volta alla settimana, soprattutto durante la muta.

Prezzo

Non è facile stabilire un prezzo perché non si tratta di una razza molto diffusa in Italia. In ogni caso si parte grossomodo dai 1.000 euro in su.

Cuccioli

I cuccioli di kuvasz non necessitano di particolari cure se non quelle ordinarie, ma è molto importante farli correre spesso all’aperto. Non si tratta di un cane adatto alla vita da appartamento.

cucciolo di kuvasz
Un dolce cucciolo di kuvasz.

Allevamento

L’ENCI, Ente Nazionale Cinofilia Italiana, non segnala allevamenti certificati sul nostro territorio. Tuttavia ci sono aziende che, pur non allevando questa razza in Italia, procurano su prenotazione esemplari provenienti dall’Ungheria, occupandosi di verificare che si tratti di cani allevati correttamente, provvisti di pedigree e della documentazione necessaria.

Kuvasz e Maremmano differenze

Kuvasz, pastore maremmano, così come pastore dei Tatra e pastore cecoslovacco sono cani molto somiglianti perché condividono le stesse origini nonché la taglia grande e il caratteristico pelo di colore bianco. Tuttavia presentano alcune differenze a livello di caratteristiche morfologiche, che sono però riconoscibili a un occhio esperto.

kuvasz
Un cane allegro e vivace, che sa essere molto tenero coi suoi padroni.

Approfondimenti utili

Leggi anche:

Leave a Reply