Justin Timberlake e Jessica Biel genitori bis, lui conferma e svela il nome del figlio

Justin Timberlake e Jessica Biel sono diventati genitori per la seconda volta, come ha finalmente confermato il cantante. La nascita del bimbo del cantante e dell’attrice lanciata da Settimo cielo risalirebbe addirittura alla scorsa estate: era luglio 2020 quando si diffondeva il gossip del secondo bebè per Timberlake e la Biel, con gravidanza tenuta nel più stretto riserbo. L’annuncio ufficiale è però arrivato solo ora in un’intervista al The Ellen DeGeneres Show che andrà in onda lunedì 18 gennaio e di cui è stata trasmessa un’anticipazione. Timberlake ha anche svelato il nome del bimbo: si chiama Phineas.

L’annuncio di Justin Timberlake

Il video (sotto) mostra in anteprima uno stralcio del collegamento con il cantante pop. Visibilmente provato dalle notti in bianco, Timberlake ha confessato: “Si chiama Phineas. È bellissimo e tanto tenero. Nessuno sta dormendo. Ma siamo entusiasti e non potremmo essere più felici. Siamo molto grati”. La DeGeneres ha contribuito a mantenere il segreto per mesi, dal momento che è stata tra le prime persone a sapere della gravidanza della Biel. L’attrice e Timberlake sono sposati dal 2012 (si unirono in matrimonio in una masseria a Savelletri, in Puglia) e hanno avuto il primogenito Silas Randall l’11 aprile 2015. Sembra che la coppia si sia lasciata definitivamente alle spalle il gossip del presunto tradimento di lui con Alisha Wainwright.

Il significato del nome Phineas

Phineas è un nome ebreo, dall’origine incerta. Potrebbe derivare dall’egizio Pe-nehasi o Panhsj, che significa “dalla pelle scura”, ma una volta entrato nella cultura ebraica vi è stato attribuito un altro significato e il nome è stato visto come un composto di “peh” (“bocca”) e “nahash”, (“serpente”, ma anche “conoscere dall’esperienza” o “conoscere da un presagio”), o “nehoshet” (“rame”), “nahush” (“bronzo”) o “nehusha” (“rame” o “bronzo”). Dunque, il nome può significare “bocca del serpente”, “oracolo” o “bocca d’ottone”. Potrebbe essere ricondotto anche a a “pana” (“girare) e “hasa”, (“cercare rifugio [in Dio]”). Il nome appare nella Bibbia e tra i personaggi famosi che l’hanno portato si può ricordare Phineas Taylor Barnum, il celebre imprenditore circense.

Related Posts

Leave a Reply